IL KIWANIS E IL CANNONE EN PLEIN AIR

CANNONE MMAUGUSTA – ll 28 settembre scorso un importante cimelio bellico, già in carico al museo della Piazzaforte di Augusta, è stato collocato a cura del Kiwanis Club Augusta nel suo sito finale di esposizione al pubblico nel cortile  del commissariato della polizia di Stato, presso il Castello Svevo. Si tratta di un cannone navale da 76/50 mm  risalente agli anni Quaranta, di provenienza statunitense, poi  in servizio negli Anni 70 su unità della Marina Militare e quindi da questa ceduto gratuitamente al museo della Piazzaforte  del Comune di Augusta, grazie all’interessamento del suo direttore, Antonello Forestiere coadiuvato da  Gaetano Russotto, componente il consiglio direttivo del Museo; entrambi hanno curato negli anni scorsi la complessa pratica amministrativa per l’ individuazione e consegna definitiva del cimelio. Il Kiwanis Augusta, grazie alla diligente disponibilità della ditta FAC srl, nella persona di Franco Pompeano, ha effettuato il delicato trasporto con mezzi pesanti, dall’ Arsenale della M.M. sino al cortile della polizia di Stato; qui il cannone è stato posto affianco all’elicottero AB.212 della Marina Militare, già ceduto al museo negli anni scorsi.Il cimelio arricchisce il parco di cimeli storici bellici del museo sito  nei giardini pubblici di Augusta, a ridosso del castello federiciano e del monumento ai caduti presso il quale nel 1990-‘91 il Kiwanis pose un pezzo d’artiglieria d’epoca quale prezioso reperto bellico.Il presidente Kiwanis 2015-2015, Salvatore Cannavà, il segretario  Gaetano Russotto, assieme al socio  Michele Purgino e ad Antonello Forestiere, hanno seguito tutte le fasi della posa del cimelio con grande soddisfazione finale per questo ulteriore contributo del club alla memoria storica della collettività.

R. G. 

IL KIWANIS E IL CANNONE EN PLEIN AIRultima modifica: 2015-10-19T11:04:50+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento