AUGUSTA/MESSAGGIO AI GIOVANI “FATE IL VOSTRO DOVERE, COOPERATE E FATE POLITICA”

musumeci - grippaldi - forestiere - fruciano1.jpg

AUGUSTA. Il messaggio che certamente i giovani hanno recepito è il seguente: “fate il vostro dovere, riunitevi in cooperative e scendete nell’agone politico”. Questo, in estrema sintesi, è quello che si è colto lunedì 30 settembre, a un convegno organizzato dal gruppo giovanile “Ezra Pound”, agli “Archi vuoti”, nell’àmbito del “Programma Gioventù in Azione” finanziato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani. Anzi, più che un convegno accademico, in cui ogni relatore parla in maniera quasi cattedratica, è stata un’intervista, pubblica, ripresa anche in streaming da “Rassegna megarese”, a due personaggi d’eccezione, come li ha definiti il presidente di Ezra Pound, Claudio Forestiere, fresco di laurea triennale in ingegneria. I “personaggi d’eccezione” : Nello Musumeci, ex presidente della Provincia, di Catania, più volte deputato europeo, ora presidente della commissionale regionale antimafia all’Assemblea regionale Siciliana, di cui è deputato, e il presidente di Valdittaino, Nino Grippaldi.  A intervistarli non poteva essere che un “giornalista d’eccezione”, come ancora una volta definito da Claudio Forestiere, il corrispondente di RAI SICILIA da Siracusa, l’augustano Salvo Fruciano. All’intervista erano presenti tutti i rappresentanti della stampa locale, tutti i giovani del circolo Ezra Pound e i rappresentanti  di varie formazioni politiche che si riconoscono nell’area berlusconiana, anche se non sarà forse più un’Area compatta, alla luce delle vicende dei giorni dopo, quando è stata votata la fiducia al governo Letta, con la conseguente individuazione d’un’ area non più di stretta osservanza berlusconiana. Nello Musumeci, nonostante la forma del dialogo, dell’intervista, appunto, ogni volta che Fruciano gli poneva la domanda, rispondeva con un piccolo comizio, da oratore consumato qual è, fluente e torrentizio, tanto che l’intervistatore dove interrompere la cascata di parole. Più pacato, essendo un imprenditore professionalmente consumato e avvertito Nino Grippaldi. Musumeci ha sostanzialmente preconizzato ai giovani un futuro tutto in salita, durissimo, ma li ha esortati a scegliere il futuro in base alle loro aspirazioni personali senza appoggiarsi al politico di turno, li ha invitati a non disprezzare il lavoro manuale e li ha ammoniti a fare sempre il proprio dovere, mettendoli in guardia dai facili guadagni e indicando loro di tenersi informati costantemente su ciò che veramente è richiesto dal mercato del lavoro. Ogni mestiere, se fatto bene e con onestà, è degno di rispetto. Grrippaldi ha detto che il settore agricolo è in Sicilia è quello che meno soffre la crisi e ha messo l’accento sulla necessità di riunirsi e cooperare perchè il siciliani ci sentiamo tutti bravi, siamo individualisti e, perciò, isolazionisti, ma oggi questa particolare “eccellenza” non può pagare sull’ampio mercato globale. Oggi, ha detto Grippaldi, i giovani di Augusta non possono più competere con quelli di Catania o di Milano, ma con quelli di Berlino o di Dublino. Alla fine dell’intervista ai due ospiti, Fruciano si è rivolto al padrone di casa, cioè a Claudio Forestiere, con domande sull’attualità locale e ha ricevuto la risposta che i giovani di Ezra Pound vogliono misurarsi nell’agone politico.

Giulia Càsole

AUGUSTA/MESSAGGIO AI GIOVANI “FATE IL VOSTRO DOVERE, COOPERATE E FATE POLITICA”ultima modifica: 2013-10-03T22:09:56+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento