SIRACUSA, PESCAVANO IN AREA MARINA PROTETTA: DENUNCIATI

downloadSIRACUSA – Plemmirio, 6 ottobre, mattina: militari della Capitaneria di porto di Siracusa, in attività di pattugliamento a bordo della motovedetta CP 304 accertava la presenza di un’unità da diporto con a bordo due persone intente ad effettuare la pesca a traina all’interno della zona “A” dell’Area Marina Protetta del Plemmirio che – come noto – è un’area di riserva integrale immediato è scattato il sequestro dell’attrezzatura utilizzata per la commissione del reato. Lo stesso personale intervenuto ha poi proceduto ad identificare i due pescatori “sportivi” successivamente denunciati all’Autorità Giudiziaria. La Capitaneria sottolinea che è massimo il livello di attenzione e di vigilanza su tutte le attività poste in essere all’interno dell’Area Martina Protetta del Plemmirio, pertanto l’attività di controllo, da parte della Guardia Costiera di Siracusa per prevenire e reprimere gli  illeciti perpetrati al suo interno, proseguirà con la medesima intensità.

SIRACUSA, PESCAVANO IN AREA MARINA PROTETTA: DENUNCIATIultima modifica: 2015-10-07T15:49:32+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento