Pallavolista augustana conquista l’oro al XV JEUX DES ILES SICILIA 2011

DSC01094.JPGAnche Augusta è stata protagonista della XV JEUX DES ILES SICILIA 2011 (giochi delle isole). La pallavolista augustana Giorgia Patania classe 1996, ha conquistato l’oro nella squadra siciliana di pallavolo femminile battendo con notevole distacco tutte le squadre del girone, Azzorre, Mayotte, Madeira, Corsica e Sardegna. I Giochi delle Isole furono ideati nel 1989 da Pierre Santoni attuale Presidente del COJI e Presidente del CROSC con l’intento di promuovere, attraverso lo sport, i valori della convivenza e dell’integrazione sociale e, nello stesso tempo di favorire una collaborazione dinamica tra le isole di tutto il mondo. La XV edizione dei “GIOCHI DELLE ISOLE-SICILIA 2011” è stata affidata all’ organizzazione della Regione Siciliana-Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo, e del CONI, Comitato Olimpico Regionale della Sicilia, con il patrocinio della Provincia Regionale di Palermo e del Comune di Palermo. Le cerimonie di apertura e di chiusura dei Giochi, che hanno coinvolto gli atleti e le delegazioni provenienti da diversi continenti dal 23 al 29 maggio, si sono svolte il 24 e il 28 maggio, nell’ incantevole scenario del sito archeologico Castello a Mare di Palermo. Le isole partecipanti alla XV edizione Giochi delle isole Sicilia 2011 sono: l’ arcipelago delle Azzorre, Cipro, Corfù, Corsica, Elba,  Jersey, Korcula, Madeira, Malta, Martinica, Mayotte, Sardegna, Wight. Le discipline sportive interessate sono state nuoto, atletica, pallamano, pallacanestro, tennis tavolo, tennis, pallavolo, Wushu kungFu. La Sicilia vince per la terza volta consecutiva i Giochi delle Isole. I risultati :  Sicilia 1° class   tot  117 –  Sardegna 2° class tot  112 – Martinica 3° class tot 74.

Era già accaduto nel 2010 alle Azzorre e prima ancora nel 2009 a Maiorca.

   S. P.

Pallavolista augustana conquista l’oro al XV JEUX DES ILES SICILIA 2011ultima modifica: 2011-06-01T19:26:00+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento