IL GIRO DELL’ OCA

 Nuova immagine (1).jpg

AUGUSTA. Mi sono chiesto come mai in occasione dei week end del periodo natalizio la Via Principe Umberto è classificata zona a traffico limitato (ztl) solo nel tratto compreso tra via Garibaldi e via Limpetra escludendo quello che, secondo i nostri “Padri”, sarebbe dovuto essere forse il tratto più “ztl” e cioè quello iniziale tra la via Garibaldi e la via Cristoforo Colombo (cioè i Giardini Pubblici). Ho girato la domanda e la risposta è stata: <<non è stata accordata dal Comune per motivi di viabilità>>. Poiché abito ad Augusta solo da poco più di trenta anni e ancora qualche volta faccio un po’ di confusione sui sensi di percorrenza delle varie strade, mi sono stampato la mappa Google di Augusta e dopo averla attentamente studiata sono arrivato alla conclusione che la persona interpellata mi aveva detto una “sciocchezza”, non avendo trovato alcun riscontro che potesse giustificare gli addotti “motivi di viabilità”. Chiedo quindi ai cittadini di Augusta che leggono questa nota di aiutarmi a trovare una logica alla risposta che ho definito una “sciocchezza”. Da parte mia ho fatto le considerazioni che espongo di seguito (vedi mappa allegata). Lasciare al transito veicolare il tratto della via Umberto tra via Cristoforo Colombo e via Garibaldi, oltre a creare un danno al libero passeggio dei cittadini e un danno ai cittadini che in quel tratto abitano o hanno un esercizio commerciale, è come “incoraggiare” gli automobilisti a percorrere il “giro dell’oca”. Infatti, l’automobilista che entra ad Augusta attraverso il Corso Sicilia (ponte) percorrerà la via Cristoforo Colombo, scenderà per un breve tratto la via Umberto (tratto in discussione), sarà costretto a girare per via Garibaldi e quindi proseguire per la via Epicarmo quando invece potrebbe tranquillamente procedere per un piccolo tratto di via Cristoforo Colombo e quindi andare direttamente da via Epicarmo. Non solo si “incoraggia” a percorrere il “giro dell’oca” ma si crea un ulteriore incrocio di traffico (tra via Umberto e via Garibaldi) che rallenta ulteriormente la circolazione e si appesantisce ulteriormente l’incrocio tra via Garibaldi e via Epicarmo. Non vorrei poi ricordare male, ma quante volte in passato (Natale, Pasqua, S. Domenico) questo tratto è stato chiuso al traffico? E i “motivi di viabilità”? E per la prossima festa di S. Domenico ci dobbiamo aspettare la stessa cosa? Si andrà alle bancarelle dei Giardini Pubblici in mezzo al traffico del tratto di via Umberto tra via Cristoforo Colombo e via Garibaldi?  

 Lettera firmata – Grazie per le vostre graditissime opinioni, che potete rilasciare cliccando  sopra la scritta  Commenti (0) 

 

IL GIRO DELL’ OCAultima modifica: 2012-12-21T07:55:00+01:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento