IL 21 DICEMBRE IL CONCERTO DI NATALE AL DUOMO DI SIRACUSA

EURO MED.jpg

SIRACUSA – Dopo il grande successo delle manifestazioni prodotte in Sicilia quest’estate, il Festival Euro Mediterraneo torna con la sua programmazione del 2012 a Siracusa, offrendo per il prossimo 21 dicembre un attesissimo Concerto di Natale che l’Orchestra da Camera del Festival Euro Mediterraneo terrà alle ore 20.30 al Duomo, con ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Si tratta di un evento inserito nella programmazione del Festival Euro Mediterraneo 2012, che quest’anno si chiude con l’ineludibile omaggio alla Natività e che l’anno prossimo proporrà una nuova serie di prestigiosi eventi musicali ed opere liriche proprio a Siracusa. Il programma del Concerto di Natale realizzato dal Festival Euro Mediterraneo 2012 offre capolavori di grande fascino e storia, come il Concerto grosso op. 6 n. 8 di Arcangelo Corelli “fatto per la notte di Natale, ma anche il Concerto in la minore per violino e orchestra da camera di Johann Sebastian Bach, e pagine scelte tra le più belle dello sterminato catalogo di Antonio Vivaldi. Un repertorio, dunque, molto natalizio, come a Siracusa non si ascoltava da tempo e che inserisce il magnifico Duomo del capoluogo aretuseo tra le grandi cattedrali che nel mondo celebrano il Natale anche in musica, richiamando l’attenzione di un pubblico di qualità e turisti provenienti da ogni parte del mondo, com’è del resto vocazione proprio del Festival Euro Mediterraneo. Il Concerto di Natale del Festival Euro Mediterraneo 2012 vedrà protagonista l’apprezzato violinista Massimo Barrale, solista e insieme direttore dell’Orchestra da Camera del Festival Euro Mediterraneo. Massimo Barrale è senz’altro uno dei più validi interpreti della musica barocca e vivaldiana in particolare, considerato uno dei migliori successori della scuola violinistica italiana dopo la generazione di Uto Ughi. L’intensa attività svolta in Sicilia con l’Orchestra Sinfonica Siciliana e le frequenti collaborazioni con autorevoli direttori, quali Soudant, Temirkanov, Ferro, Oren, Bertini, Levi, hanno consentito a Barrale di cimentarsi con notevole successo in un repertorio molto esteso che spazia abitualmente dall’epoca barocca ai nostri giorni. Quale primo violino dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, tra l’altro ha tenuto a battesimo molte interessanti ed innovative opere di alcuni tra i maggiori compositori contemporanei, da Berio a Penderecki, da Sciarrino a Vacchi, distinguendosi anche in importanti tournée in Giappone e Cina. Suona un violino Giovan Battista Rogeri del 1650. L’Orchestra da Camera del Festival Euro Mediterraneo, fondata nel 2001, nasce con l’intento di creare un connubio tra la maturità di musicisti già affermati, facenti parte di rinomate realtà internazionali, e l’entusiasmo di crescere artisticamente insieme a giovani talenti italiani. L’orchestra vanta un repertorio vasto che trascorre dal Barocco al Romanticismo ed ha all’attivo numerosi concerti ed eventi, realizzati anche nella formazione ben più grande dell’Orchestra Sinfonica del Festival Euro Mediterraneo, protagonista ad esempio nel 2011 al Teatro Antico di Taormina del Nabucco verdiano trasmesso in diretta mondovisione dalla Rai. L’Orchestra collabora regolarmente con solisti di prima grandezza, come Salvatore Accardo, Uto Ughi, Krystian Zimerman, Ivo Pogorelich, ed è stata diretta da maestri i prestigio mondiale, come Lorin Maazel e Zubin Mehta.

   Caterina Rita Andò

IL 21 DICEMBRE IL CONCERTO DI NATALE AL DUOMO DI SIRACUSAultima modifica: 2012-12-20T10:47:00+01:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “IL 21 DICEMBRE IL CONCERTO DI NATALE AL DUOMO DI SIRACUSA

Lascia un commento