PAOLO AMATO CHIEDE IL CONTO DELLE TRASFERTE ROMANE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA BONO

AMATO.jpgAUGUSTA. Rinnovo per iscritto e a mezzo stampa, con vigore, la richiesta di conoscere l’entità delle spese effettuate dalla sua amministrazione per i suoi continui viaggi nella capitale, chiedendo copia di tutte le determine sia presidenziali che del responsabile del settore di pertinenza, con i rispettivi conto e reso conto delle spese sostenute e come sono state spese. Cosa più importante, desidero infine conoscere i reali benefici positivi che tali visite romane avrebbero portato alla comunità visto che l’economia della provincia rimane ferma al palo”. Chiedo conto delle trasferte romane. A marzo sono intervenuto in aula a seguito della sua uscita dal PDL. In quell’occasione le ho chiesto l’entità e l’elenco dei suoi viaggi a Roma per conto dell’ente. Quello che sembrava essere una richiesta di trasparenza nella gestione della cosa pubblica, non pare abbia sortito nessun atto ufficiale o documento. Oggi, a distanza di circa quattro mesi, devo constatare che non risulta nessuna risposta all’interrogazione che ho fatto. Ribadisco quanto affermato a marzo, ai cittadini non interessa chi è il presidente …la gente vuole risposte concrete, lavoro, strade asfaltate, opportunità di sviluppo. In un momento molto difficile per l’economia del Paese, nel momento in cui si sente parlare di tagli, sacrifici e di deficit. Nel momento in cui dai cittadini sale alta la richiesta di trasparenza, a nome mio e del partito che rappresento, ribadisco che lei, presidente Bono non può fare finta di nulla e quindi le rinnovo l’invito a dare giustificazione di quanto richiesto.   

 Paolo Amato –  capogruppo consiliare Pdl alla Provincia

PAOLO AMATO CHIEDE IL CONTO DELLE TRASFERTE ROMANE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA BONOultima modifica: 2012-07-21T06:19:00+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento