GUARDIA COSTIERA AUGUSTA SOCCORRE WINDSURF IN DIFFICOLTÀ NEL GOLFO XIFONIO

images2AUGUSTA. Prosegue l’Operazione Mare Sicuro 2014, scandita dal continuo e professionale impegno degli uomini e della donne della Guardia Costiera, impegnati quotidianamente nelle numerose attività operative, sia in mare che a terra, che hanno come obiettivo primario la sicurezza di bagnanti e diportisti. Numerosi i controlli portati a termine nell’ultimo weekend che, nonostante le condizioni meteo marine non proprio ottimali, è stato caratterizzato da un discreta presenza di diportisti e bagnanti lungo le coste del Compartimento Marittimo di Augusta. Mezzi navali e autopattuglie, oltre a vigilare sul regolare svolgimento della attività balneari dalla foce del fiume Simeto sino al golfo Xifonio, sono intervenuti anche per garantire un’adeguata cornice di sicurezza durante le manifestazioni sportive e religiose che si sono svolte nella baia di Brucoli, in occasione dei festeggiamenti in onore di S. Nicola. Nella giornata di sabato pomeriggio, inoltre, la Guardia Costiera di Augusta è stata impegnata in un soccorso nei confronti di un persona che, dopo aver rotto il boma del proprio windsurf, si è trovato in grosse difficoltà nel raggiungere la riva, a causa delle forti raffiche di vento e dell’intenso moto ondoso. L’intervento della motovedetta CP 716, a seguito della segnalazione effettuata da alcuni bagnanti alla sala operativa della Capitaneria di Porto di Augusta, ha consentito di trarre in salvo il sig. B.C. di 45 anni che, risultato in buone condizioni fisiche, è stato riaccompagnato a terra in prossimità dei lidi di Punta Izzo.L’occasione è utile per ricordare che ogni emergenza in mare può essere segnalata al “numero blu” 1530, gratuito anche da cellulare, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno

E. G.

GUARDIA COSTIERA AUGUSTA SOCCORRE WINDSURF IN DIFFICOLTÀ NEL GOLFO XIFONIOultima modifica: 2014-07-29T12:00:02+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento