AUGUSTA, CHIUSURA AGENZIA DELLE ENTRATE: INDIGNAZIONE DELLA GENTE

augusta.jpgAUGUSTA. Indignazione. Questa è la parola per esprimere il sentimento dei cittadini di Augusta afflitti da tanti problemi in questo momento di democrazia sospesa. Indignazione perché in quasi tutti i Comuni della provincia le Amministrazioni hanno deliberato il ritorno alla gestione pubblica della distribuzione dell’acqua, come previsto dalla legge, mente la SAI8 continua impunemente a mandare le bollette, indignazione perché, nonostante le tante promesse fatte dal commissario Zappia dell’ASP 8, l’ospedale di Augusta  non funziona come dovrebbe, indignazione perché, nonostante  avessimo annunciato la chiusura dell’Agenzia delle entrate nel gennaio scorso, ottenendo risonanza anche nelle pagine dei quotidiani di zona, l’ufficio augustano è stato chiuso. L’immobile all’entrata  della città è ritornato in godimento al proprietario. Se avremo bisogno, dobbiamo recarci a Lentini. Bastava fare un po’ di ordinaria amministrazione, bastava guardarsi intorno, bastava accettare i suggerimenti di chi guarda alla città con amore e competenza: era stato suggerito come immobile in grado di accogliere l’ufficio l’ex foresteria della Marina Militare e l’ammiraglio Camerini, da noi sentito al riguardo, aveva affermato che non c’erano problemi, che sarebbe bastato da parte del Comune avanzare la richiesta. Certo, bisogna farlo nei tempi debiti. Quell’immobile ora marcisce in Via X Ottobre e gli augustani saranno costretti a recarsi a Lentini. A Lentini  hanno trasferito  reparti vitali del “Muscatello”, tanto che ormai nessuno potrà nascere ad Augusta. Tutto questo in nome della cosiddetta spending review, mentre, però, si bruciano miliardi di euro per 90 mila auto blu circolanti in Italia, per l’acquisto  di aerei da caccia insicuri, per pagare i privilegi delle varie caste, compresa quella dei dipendenti del Parlamento (dove un usciere percepisce 10 mila euro al mese), e degli ex parlamentari, cui vengono retribuiti onerosi vitalizio e pagati i loro viaggi. Sempre in tema di spending review,Forse Augusta perderà anche il Commissariato della polizia di Stato che  dovrebbe fondersi con quello di… Lentini.

Giorgio Càsole

AUGUSTA, CHIUSURA AGENZIA DELLE ENTRATE: INDIGNAZIONE DELLA GENTEultima modifica: 2013-07-23T05:28:00+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento