LETTERA APERTA AI COMMISSARI STRAORDINARI DEL COMUNE DI AUGUSTA SULLA PUBLISERVIZI PER LA RISCOSSIONE DELLA TASSA D’OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO

AUGUSTA, TASSA SUOLO PUBBLICO, PENALE DA USURA 

comune.jpgAUGUSTA. Chiarissimi Signori Commissari, quale presidente dell’Associazione onlus “Decontaminazione Sicilia”, mi corre l’obbligo di comunicarVi le doglianze pervenutemi da molti cittadini che hanno ricevuto l’avviso di pagamento della tassa per l’occupazione di suolo pubblico (T.O.S.A.P.) relativo ai passi carrabili per l’anno corrente.  Giuste lagnanze, visto che buona parte di tali avvisi, emessi il 10/06/2013, sono stati recapitati ai contribuenti in data successiva a quella di scadenza fissata dalla Publiservizi al 30/06/2013, per cui detto ritardo costringe il contribuente a pagare una penale pari al 30% della tassa annuale prevista, penale proprio da usura. Non ho avuto necessità di verificare quanto riferitomi, avendo personalmente ricevuto un simile avviso di pagamento, pur avendo già effettuato il versamento. Detto avviso mi ha procurato non poca preoccupazione, temendo di aver smarrito copia del versamento, e perdita tempo, essendomi dovuto presentare più volte alla sede della Publiservizi per informarmi e presentare copia del versamento. Tale fastidio poteva evitarsi se Publiservizi avesse verificato la mia situazione contributiva al computer, come avviene negli uffici che effettivamente hanno l’obiettivo di servire i cittadini. Pertanto tale invito oltre a ritenersi inopportuno e fastidioso per chi lo riceve, fa crescere nel contribuente la convinzione che ha a che fare non con publiservizi ma con publidisservizi.

 Luigi Solarino 

LETTERA APERTA AI COMMISSARI STRAORDINARI DEL COMUNE DI AUGUSTA SULLA PUBLISERVIZI PER LA RISCOSSIONE DELLA TASSA D’OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICOultima modifica: 2013-07-23T06:38:00+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento