UN IMPRENDITORE ALLA GUIDA DELLO STORICO CLUB-SERVICE

ROTARY CLUB,  SALVATORE GIAMBLANCO NUOVO PRESIDENTE

rotary.jpg

Augusta.  Non è il più antico in città, lo è in assoluto. Il Rotary club fu fondato, infatti, nel 1905 a Chicago dall’avvocato Paul Harris. Gli altri club di servizio, Kiwanis, Lions, Soroptimist, vennero dopo, con lo stesso intento: stringere rapporti di amicizia e far del bene al prossimo. Ad Augusta nella seconda metà del secolo scorso sono sorti in ordine di tempo il Lions, il Rotary e il Kiwanis, club tradizionalmente riservati agli uomini e solo da poco aperti anche alle donne.  Fra i rotariani italiani più famosi ricordiamo lo scienziato Guglielmo Marconi,il tenore Luciano Pavarotti e l’industriale Carlo Ravizza, il quale ultimo è stato presidente del Rotary Internazionale  nel 1999/2000. Ogni socio, a turno, svolge la funzione di presidente  per un anno e sceglie i suoi collaboratori. Ad Augusta, per l’anno sociale 2013/2014 la presidenza è toccata a Salvatore Giamblanco, imprenditore, soprattutto nel campo del fotovoltaico. Giamblanco si è insediato in occasione della cerimonia detta”passaggio della campana”, il momento in cui, cioè, il presidente uscente cede il “comando” al presidente entrante. Nel suo discorso d’insediamento, Giamblanco ha ricordato proprio il socio fondatore e ha sottolineato che il simbolo del club è la ruota dentata, cioè una ruota per ingranaggi:  ogni socio è come un ingranaggio e tutti devono concorrere  perché la ruota giri bene. Nel prossimo futuro vedremo quale sarà in concreto il programma del presidente Giamblanco.

G.C.  –  Salvatore Giamblanco (ds.) riceve la carta costitutiva del club dal presidente uscente, Pietro P. Amara

UN IMPRENDITORE ALLA GUIDA DELLO STORICO CLUB-SERVICEultima modifica: 2013-07-05T12:09:16+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento