FURTO DI GASOLIO E ALTRO AL COSTRUENDO PORTO TURISTICO

Dopo la violenta mareggiata, altre gravi perdite per la ditta costruttrice

porticciolo turisticoAUGUSTA. Ammonterebbero a circa cinque mila euro le perdite causate dal furto di una tonnellata di gasolio e altro perpetrato ai danni del costruendo porticciolo turistico sul golfo Xifonio. La notte fra venerdì e sabato, nonostante la presenza del guardiano notturno, una barca si è avvicinata alla piattaforma e ha asportato una tonnellata di gasolio e altro materiale per un valore quantificato di quasi cinquemila euro. L’allarme non è suonato forse perché opportunamente neutralizzato da persone che dovevano conoscere bene i luoghi. Le telecamere a raggi infrarossi avrebbero già evidenziato gli appartenenti a una banda che potremmo definire specializzata in questo tipo di furti: Lo scorso anno, infatti, questi malviventi rubarono circa quattro tonnellate di gasolio da un cantiere della stessa ditta che sta costruendo il porticciolo turistico. Individuati dalle forse di polizia, furono rimessi in libertà. Dopo la violenta mareggiata che ha causato enormi danni al cantiere del porticciolo, il furto compiuto l’altra notte rappresenta un altro duro colpo per coloro che hanno creduto in questo progetto che potrebbe significare un’inversione di tendenza per l’economia augustana.
Giorgio Càsole

FURTO DI GASOLIO E ALTRO AL COSTRUENDO PORTO TURISTICOultima modifica: 2015-11-30T11:11:12+01:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento