“ENDOMETRIOSI” , UNA MALATTIA OSCURA CHE COLPISCE TRE MLN DI DONNE IN ITALIA

SE N’E’ PARLATO AL “MUSCATELLO” DI AUGUSTA           

pubblicoAUGUSTA – Si stima che in Italia circa 3 milioni di donne soffrano di endometriosi, una malattia dolorosa ed altamente invalidante che colpisce prevalentemente le donne in età fertile, di cui non si conosce la causa , per la quale non è stata ancora trovata una cura risolutiva e la cui diagnosi ha un percorso a volte abbastanza lungo ( circa 8 anni ), pieno di sofferenze, peregrinazioni da un ospedale all’altro, delusioni, fallimenti, ricorso a varie terapie, compresi psicofarmaci . Da qui l’importanza della diffusione della sua conoscenza per arrivare a formulare una diagnosi precoce a cui far seguire una terapia appropriata . Partendo dall’assunto che per creare consapevolezza, bisogna fare informazione,  la Dott.ssa Enza D’Antoni, referente dell’U.O. Educazione e Promozione alla Salute del Distretto Sanitario di Augusta ha promosso in collaborazione con alcune associazioni del territorio (AFI e AUSER) un incontro sul tema, coinvolgendo non solo un team articolato di professionisti ma dando voce alla testimonianze delle pazienti attraverso la loro associazione (Associazione Italiana Endometriosi ). “Se l’endometriosi colpisce le donne,” ha dichiarato Conce Florio , presidente dell’Afi Augusta, associazione delle famiglie,  “allora è giusto dire che l’endometriosi è un problema della famiglia: le ansie, i dolori, gli ostacoli (fertilità, sessualità, fattori economici, ecc.) che questa malattia procura , coinvolgono inevitabilmente tutti i membri della famiglia a cui la donna appartiene e la nostra associazione ha voluto fortemente la realizzazione di questo incontro affinché si potesse diffondere la consapevolezza che l’informazione, la diagnosi precoce, gli stili di vita sono le armi da affilare per affrontare la malattia sotto tutti i punti di vista”.

“La partecipazione attenta del pubblico, non solo femminile”, ha dichiarato a conclusione dell’evento Enza D’Antoni, responsabile dell’Ufficio di Educazione e Promozione alla salute del Distretto Sanitario di Augusta”,  ha confermato che la malattia è molto diffusa e che gli utenti hanno bisogno di conoscere , di capire e soprattutto di sapere a chi rivolgersi quando una patologia così complessa colpisce una di loro”  e  i professionisti invitati a parlare oggi hanno sicuramente sortito l’effetto desiderato viste le numerose domande e le conseguenti risposte registrate durante il dibattito.  L ‘intervento odierno di oggi è solo l’inizio di una serie di altri interventi di educazione alla salute che verranno realizzati nel territorio del distretto e in collaborazione con altri Enti , come la scuola e con altre associazioni ,  composte sia da gruppi portatori di interessi come in questo caso l’AIE (Associazione Italiana Endometriosi )  ma anche formate da quei cittadini che vivono il territorio e ne conoscono i bisogni , come in questo caso l’Afi e l’Auser. A tal proposito, ha continuato, “riteniamo che la maniera migliore per affrontare sfide come questa, ma non solo, è quella di lavorare in sinergia tra Enti e Associazioni, perché l’attenzione al territorio, la rete di comunicazione formale e informale, l’accoglienza e l’ascolto non possono prescindere da questa unità d’intenti”.

F. C. 

“ENDOMETRIOSI” , UNA MALATTIA OSCURA CHE COLPISCE TRE MLN DI DONNE IN ITALIAultima modifica: 2014-05-27T10:37:14+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento