Secondo appuntamento del ciclo itinerante programmato da Taobuk nelle Isole Minori

Andrea-Vitali-300x224PANTELLERIA – Lo hanno paragonato a Giovannino Guareschi, Mario Soldati, Piero Chiara. Ma il suo riferimento – ci tiene a dirlo – è semmai Giovanni Arpino. Certo le sue pagine sono percorse da un inedito virtuosismo narrativo che la critica letteraria ha definito “puro piacere”. Parliamo di Andrea Vitali, lo scrittore comasco che il 2 settembre, a Pantelleria, animerà il secondo appuntamento del ciclo itinerante programmato da Taobuk nelle Isole Minori. Un altro grande autore italiano è dunque chiamato a bissare lo straordinario successo riscosso, appena due settimane fa, da Alessia Gazzola nel primo incontro organizzato a Salina. «La bussola del nostro viaggio punta ora a Sud, al Mare di Sicilia, sui cui si staglia l’isola dei giardini panteschi e dei dammusi, pronta a ospitare una rassegna che si pone tra le eccellenze culturali, grazie a progetti e nomi di altissima caratura, come appunto Vitali e la Gazzola». Lo sottolinea l’Assessore regionale Anthony Barbagallo, da due anni alla testa dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, che promuove e sostiene la manifestazione. «L’obiettivo è allargare il parco letterario siciliano all’arcipelago che circonda l’isola madre, spingendoci dalle Eoline tirreniche fino a Pantelleria, avamposto d’Africa. Vogliamo così esaltare l’insularità come condizione privilegiata della civiltà mediterranea, per incrementare il segmento del turismo culturale» ribadisce l’assessore Barbagallo.

Continua a leggere

GYROTONIC OPEN DAY A SPAZIORTIGIA: UNA GIORNATA DEDICATA AL BENESSERE FISICO E SPIRITUALE

D. PatricolaSiracusa – Gyrotonic come toccasana del corpo e dello spirito. Una disciplina complessa e affascinante che, per la prima volta in modo esclusivo, viene praticata nel cuore del centro storico siracusano. Venerdì 8 settembre dalle ore 10,00 alle ore 18,00 spaziOrtigia di Daniela Patricola, in via della Maestranza 52, inaugurerà un open day dedicato all’apprendimento del metodo Gyrotonic. Sarà una giornata di lezioni gratuite individuali che, al rientro dalle vacanze estive, darà modo ai partecipanti di conoscere e provare una tecnica ancora poco conosciuta nel territorio. Il Gyrotonic permette di sviluppare le potenzialità atletiche di ginnasti e danzatori, ma attende anche alla cura di chiunque sia alla ricerca di un reale equilibrio psico-fisico. Prende spunto dalla danza, dallo yoga, dal nuoto e dal tai-chi, basandosi su movimenti tridimensionali eseguiti in modo circolare con l’utilizzo di attrezzature idonee all’esatto svolgimento degli esercizi. I suoi benefici sono molteplici: consente una maggiore stimolazione cardio-vascolare, permette di liberare le articolazioni riducendo i micro-traumi da stress, rafforza le fasce muscolari, riassesta la colonna vertebrale ai fini di una corretta ed elegante postura. Inoltre i movimenti del Gyrotonic sono fluidi, estensivi, armoniosi, sincronici alla respirazione e producono un totale rilascio energetico del corpo. “È una ginnastica intelligente – spiega Daniela Patricola – perché con il minimo sforzo si produce una grande potenza corporea”. La danzatrice contemporanea e performer teatrale, giunge all’apprendimento del metodo Gyrotonic al Living Balance Studio di Palermo conseguendo la certificazione finale a Munstertal, in Germania, sotto la guida del master trainer Pietro Gagliardi del White Cloud Studio di Roma.

Continua a leggere

VIZZINI DAL 25 AGOSTO:VERGHIANE 2017 IN GRANDE STILE NEL NOME DEL PADRE DEL VERISMO

Michele Placido e Lucia Sardo tra i protagonisti della ricca rassegna tra teatro, musica, cinema e visite guidate

Verghiane 1Vizzini «Il nostro impegno è stato quello di realizzare finalmente un’edizione delle “Verghiane” in grande stile, per rilanciare a Vizzini, città natale di Giovanni Verga, la manifestazione che rende omaggio al padre del Verismo, autentico ambasciatore della Sicilia nel mondo. Dopo le ultime stagioni in tono minore, l’obiettivo era dunque riqualificare una rassegna che deve rappresentare una tappa di rilievo di quell’immenso parco letterario e culturale che è idealmente tutta l’Isola. Puntare sull’eccellenza degli scrittori siciliani è a mio avviso una scelta vincente anche per incrementare il turismo e tale si è rivelata nei progetti ai quali ho dato concretezza durante il mio mandato, con una serie di iniziative convergenti a fare della letteratura un veicolo trainante del turismo culturale, tanto meglio se in abbinamento alle attrattive naturalistiche e monumentali, al nostro mare e all’enogastronomia della dieta mediterranea. Perciò quella instaurata con l’amministrazione comunale di Vizzini dovrebbe essere modello di simili sinergie, in ambito letterario e non solo, da consolidare con altre municipalità: penso ad Agrigento per Pirandello, la più alta voce del Teatro del Novecento, o a Catania per Bellini, il sommo musicista: altre due figure di statura planetaria, proprio in forza della loro sicilianità. E gli esempi potrebbero crescere. L’importante è portare avanti programmi condivisi e partecipati con i soggetti di volta in volta deputati». Così Anthony Barbagallo, da quasi due anni Assessore al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, riassume la progettualità su cui si poggia il fondamentale patrocinio e sostegno che l’Assessorato da lui guidato ha assicurato alle Verghiane 2017, presentate oggi a Catania, nella sede del Teatro Stabile che collabora alla manifestazione, proprio nella storica Sala Verga di via Fava. La rassegna organizzata dal Comune di Vizzini può altresì contare sul contributo del Distretto turistico degli Iblei e dell’Unione dei Comuni “Terre del Verga”. Il programma prevede quattordici spettacoli di alto livello, tutti a ingresso gratuito, con protagonisti d’eccezione, come gli attori Michele Placido Lucia Sardo. Gli eventi si svolgeranno dal 25 agosto al 23 settembre, nei luoghi in cui Giovanni Verga è nato e vissuto, e che hanno ispirato gran parte delle sue opere letterarie: un percorso emozionante ed evocativo che trasformerà la città in un grande palcoscenico all’aperto, tra teatro, musica, cinema e visite guidate.

Continua a leggere

SUGGESTIONI AL CHIARO DI LUNA CONCLUDE LA PROGRAMMAZIONE DI TAORMINA ARTE PER ANFITEATRO SICILIA

Mario GaleaniLe notti d’estati in Sicilia sono state magiche nei più bei teatri di pietra, Tindari, Taormina, Catania e Morgantina, una programmazione di teatro, musica e danza d’eccellenza, ricca, variegata, di grande successo a cura di Taormina Arte, per il cartellone di spettacoli di Anfiteatro Sicilia, la manifestazione culturale promossa dall’Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Anthony Barbagallo. Un calendario che si chiude al Teatro Antico di Catania il 24 agosto con l’ultimo concerto, “Suggestioni al chiaro di luna”, una produzione Taormina Arte che vede il noto pianista Mario Galeani eseguire Sonata quasi una fantasia n.14 op.27 n.2 in do diesis minore e Al chiaro di luna di L. Van Beethoven; Notturno op. 27 n.2 in re bemolle maggiore, Notturno op.48 n.1 in do minore e Polacca fantasia op. 61 in la bemolle maggiore di F. Chopin; Liebestraum n. 3 (Sogno d’amore) di F. Liszt; Isoldes Liebestod di F. Liszt e R. Wagner; Parafrasi da un concerto sul “Rigoletto” di F. Liszt e G. Verdi in tre splendidi Teatri Antichi siciliani, 21 luglio a Morgantina, 13 agosto a Tindari e 24 agosto a Catania. Mario Galeani è uno dei pianisti più amati e bravi al mondo, allievo del pianista Aldo Ciccolini e ha collaborato con famose orchestre, tra cui la Royal Philarmonic Orchestra di Londra.

Mariangela Scuderi

Incontro con Alessia Gazzola a Salina, creatrice di Alice Allevi. L’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo: “Promuoviamo un progetto vincente che configura l’intero arcipelago siciliano come un grande parco letterario”

SalinaSalina. “Lo straordinario successo del primo appuntamento di Taobuk nelle Isole minori, e in particolare nelle Eolie, patrimonio dell’Umanità, è la conferma di un progetto vincente: trasformare o meglio configurare l’intero arcipelago siciliano in un grande parco letterario”. Così l’assessore regionale Anthony Barbagallo esprime soddisfazione per l’iniziativa promossa a Salina dall’Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, da lui guidato con lungimiranza nei quasi due anni di un mandato ricco di idee, creatività e innovazioni, mirate ad incrementare e innovare l’articolato settore delle attività turistiche, sportive, ma anche teatrali, cinematografiche e attinenti, in generale, a tutte le arti performative. “Desideriamo puntare sull’insularità come valore non solo turistico ma anche culturale” – ribadisce l’Assessore Barbagallo – “ed è emblematico, in questa visione, l’esordio a Santa Marina con la narratrice messinese Alessia Gazzola, ormai costantemente in vetta alle classifiche, una siciliana che fa onore alla propria terra”. E l’incontro con la scrittrice che ha inventato il personaggio di Alice Allevi – anatomopatologa tanto pasticciona quanto dotata di raro talento investigativo – ha davvero galvanizzato l’amena Piazzetta Paino, letteralmente gremita di residenti e turisti. In apertura, il sindaco Domenico Arabia ha pubblicamente ringraziato l’Assessore Barbagallo per aver offerto a Santa Marina l’opportunità di vivere un evento letterario e artistico così ben congegnato, e ha auspicato che questo ponte tra Salina e Taobuk, il festival letterario di Taormina, possa diventare un appuntamento fisso dell’estate.

Continua a leggere

MICHELE PLACIDO IN SERATA D’ONORE A MORGANTINA, TINDARI E CATANIA

Michele PlacidoTaormina Arte per Anfiteatro Sicilia, la manifestazione culturale promossa dall’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Anthony Barbagallo, con uno spettacolo pieno di atmosfere, dove lo spettatore è stato preso per mano e condotto da uno dei più grandi attori italiani, Michele Placido, tra le più belle pagine della poesia e del teatro in tre delle più particolari aree archeologiche siciliane: venerdì scorso al Teatro Antico di Morgantina, sabato al Teatro Antico di Tindari e ieri, domenica 20 agosto, al Teatro Antico di Catania. Serata d’Onore “A lezione da Placido…di cinema teatro e poesia” una produzione targata Charlot srl con Francesco Serio per CDB srl. Uno spettacolo esclusivo tra poesia e musica di e con Michele Placido accompagnato da Gianluigi Esposito, voce e chitarra, e Antonio Saturno, chitarra e mandolino. Titolo scelto dal maestro del teatro e del cinema internazionale per presentarsi al pubblico di tutta Italia. Un recital, un racconto, un dialogo tra artista e spettatori. Michele Placido ha interpretato poesie e monologhi di grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, D’annunzio e i versi dei più importanti poeti e scrittori napoletani come Salvatore di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo de Filippo. Michele Placido ha scelto temi importanti e universali come l’amore e il dolore, per il suo excursus teatrale che, oltre a essere stato interattivo è stata una base per dialogare con il pubblico in sala.

Mariangela Scuderi

AUGUSTA, CARMIME, FRA LE PIU’ DEGNE IMMAGINI: CONCERTO E PREMIAZIONE MOSTRA FOTOGRAFICA

Carmine con fotoAugusta. Si sono chiusi da pochi giorni i festeggiamenti alla Madonna del Carmine 2017, ma la festa continua, o, meglio, continua la celebrazione di essa; infatti dal pomeriggio del 24 luglio è stato possibile visitare nella chiesa del Carmine la 1^ Mostra Fotografica “Fotografando Maria del Carmine”, mostra che vuole celebrare lo straordinario amore che la città di Augusta riserva alla Madonna sotto questo particolare titolo. La mostra che sta registrando un grande interesse di pubblico, tale da dover estendere gli orari di apertura al pubblico, presenta due sezioni entrambe costituite da 12 foto (12 è il numero delle stelle che incoronano il capo della Vergine), la prima costituita dalla selezione degli scatti postati nell’apposita pagina FB e visibili anche nel sito della Chiesa del Carmine, l’altra da una selezione di preziose foto d’epoca risalenti a un periodo che va dal 1949 al 1956 oltre a una foto “storica” scattata il 16 luglio 2006 allorché la città di Augusta fu consacrata alla Madonna del Carmine e l’allora sindaco Massimo Carrubba offrì al simulacro Mariano le chiavi della città. A chiusura della mostra Sabato 29 luglio ore 20,00 “ tra le piu’ degne immagini” Concerto di Chiusura dei festeggiamenti 2017 Francesca Ussia soprano, Marco Zàrbano baritono, m° Salvatore Passanisi  tastiere , Costanza La Ferla Flauto, prof. Giorgio Càsole , voce recitante, Durante la serata di chiusura della mostra sarà donato un attestato di partecipazione agli autori delle foto selezionate. Un grazie per la collaborazione e il prezioso apporto ai membri della giuria composta da Marcella Spanò, ideatrice  e organizzatrice dei festeggiamenti e della mostra, don Ariel Levi Di Gualdo, sacerdote –teologo, prof. Giorgio Càsole gionalista, scrittore regista,  Franco Manzella, fotografo,  Max Scuderi, direttore artistico di “Happy TV” , Michele Santo, priore del T.O.C.(Terz’Ordine Carmelitano) e presidente della giuria.

      L.S.

GIORGIO CÀSOLE A CATANIA EMOZIONA CON L’ELEGIA DI GARSIA LORCA

Katàne 10 luglio 2017CATANIA – L’Associazione “AMICI DELL’ARTE” ha nuovamente invitato il docente augustano Giorgio Càsole a tenere una nuova performance nella sede della galleria d’arte Katàne, diretta da Sarah Angelico, in Via Umberto, 244,  lunedì 10 luglio , davanti a un pubblico di artisti attentissimi. Càsole, che ha intrattenuto il pubblico anche con aneddoti personali, ha interpretato, con grande pathos, un suo cavallo di battaglia degli anni giovanili in cui recitava poesie nei teatri e nelle scuole, l’elegia funebre “Compianto per Ignazio”, un giovane torero ucciso nell’arena, amico  del poeta spagnolo Federico Garçia Lorca, autore del compianto. ”Grazie al suo carisma, il prof. Càsole ci regala sempre bellissime emozioni”, è stato il commento della pittrice Antonella Tornello. “E’ stata una serata interessante e piacevolissima”, ha sottolineato l’artista Mimmo Parisi, una serata resa  frizzante per le ironie e le imitazioni di Max Scuderi, direttore artistico di HappyTv , invitato dallo stesso Càsole.Vivamente compiaciuta la direttrice Angelico che ha chiesto ai due di ritornare in un prossimo futuro.

Mariangela Scuderi

AUGUSTA, INNER WHEEL: LA TEAPIA CON I CUCCIOLI PER DISABILI PRESA A MODELLO INTERNAZIONALE

cappielloAugusta. Il 25 Giugno 2017, all’Inner Wheel si è svolto il tradizionale passaggio del collare tra la presidente uscente Valentina Saraceno  Cappiello e la presidente entrante Adriana Corbino Giudice, alla presenza della governatrice del Distretto 211 I.W. Nadia Arena Micalizio, della segretaria distrettuale Patrizia Fangano, della past presidente nazionale I.W. Anna Maria Oberto Danesi, del governatore emerito del Rotary, Concetto Lombardo. Auguri e saluti sono pervenuti  dalla governatrice entrante del Distretto 211, Zaira Roberti. Valentina Saraceno Cappiello  ha illustrato le attività svolte  durante il suo mandato e tra le tante  appare di grande rilievo la zooterapia, nota come pet therapy, la terapia cioè con i cuccioli dei cani  per i bambini diversamente abili, selezionata come servizio rappresentativo di Inner Wheel Italia a livello internazionale, in linea con il tema “ Happier Futures batter lives.” Le succede  Adriana Corbino Giudice che ha già  dato appuntamento,  il 29 Luglio prossimo, nella  villa della socia Antonella Milluzzo Nicolosi, per il tradizionale ballo estivo, il cui ricavato verrà devoluto al Distretto. Durante la serata è stato  registrato l’ingresso di due nuove socie, Giuseppina Commendatore e Marilena Trigilio che si uniscono alle altre 33 socie attive dell’Inner Wheel  Club di Augusta.

Mariangela Scuderi

AUGUSTA, IL MURALE ROTARIANO SIMBOLEGGIA IL “VOLO” DELLA CITTA’

Murale rotarianoAugusta. Dopo i murales ribaudiani a Brucoli, su iniziativa  dei club giovanili del Rotary, l’Interact e il Rotaract , rispettivamente presieduti da Maria Virginia Pìtari e da Lavinia Pìtari, martedì 27 giugno alle ore 18 è stato inaugurato e donato alla città un grande murale, realizzato dall’artista di strada Emanuele Poki di Catania, sul muro di recinzione di una proprietà privata, la falegnameria Sìcari, all’ingresso di Augusta. Soggetto principale dell’opera è la rivisitazione del simbolo di Augusta: l’aquila che prende dal mare due monete. E’rappresentato il rapace simbolo divino e regale di Augusta che vola ad ali spiegate sulle due monete estratte dal mare, mare che rappresenta da secoli la sua più grande fonte di ricchezza. Sulle due monete sono impressi i simboli del potere spirituale e temporale. Il tutto immerso in un blu che richiama, assieme al colore del mare, la pianta del castello voluto da Federico II di Svevia, fondatore di Augusta, una forma unica nel suo genere.Nel corso della cerimonia è stata anche scoperta una targa celebrativa dell’evento, che riporta il motto che i giovani hanno scelto per l’opera: “Paint the Wall, and Try to Fly”, cioè “Dipingi il muro e prova a volare. ”Maria Virginia Pìtari ha commentato: “Sin dall’inizio di questo anno sociale che si completa il 30 giugno 2017, il desiderio di noi giovani era quello di poter lasciare una traccia tangibile del nostro operato, e della nostra presenza nel territorio. Con questo murale desideriamo aggiungere un tocco di colore alla nostra amata Augusta e manifestare l’attaccamento di noi giovani alla città con un impegno forte per la sua valorizzazione.” La sorella Lavinia  le ha fatto eco: Ringrazio i titolari dell’azienda che ci hanno messo a disposizione il muro di proprietà [cioè i fratelli Aldo e Carmelo Sicari, ndr], e il sindaco che ha accolto con entusiasmo il nostro progetto, fornendoci preziosi suggerimenti. Con la collaborazione tra i cittadini e le autorità si possono realizzare tante importanti iniziative come questa.Con il motto che abbiamo attribuito al progetto,  abbiamo voluto esprimere il nostro augurio e assieme il nostro invito per la città di Augusta a spiccare il volo.“ Il loro padre, Giuseppe Pìtari, presidente del Rotary: “Mi sento orgoglioso per l’impegno in favore della città che questi giovani della famiglia rotariana stanno testimoniando in questi mesi ad Augusta; ricordo infatti assieme a questa opera del murale per la città, altre due recenti iniziative realizzate nel territorio: la pulizia della spiaggia di Cala Paradiso e la donazione di un centinaio di libri alla biblioteca della casa di reclusione di Augusta (progetto Rotaract “Sulle ali della libertà”). Il Rotary si impegna fortemente in favore delle giovani generazioni, consapevole che, come oggi è stato testimoniato, i giovani non sono solo il nostro futuro, ma rappresentano il nostro presente”. In altre città i murales di artisti cosiddetti di strada o di graffitari  sono realizzati in quartieri popolari o degradati o per abbellire  piccoli centri , come ha fatto Vittorio Ribaudo, di origine palermitana, a Brucoli.

      M.S.