La nuova amministrazione comunale di Augusta

IMG-20150623-WA0005AUGUSTA. Dopo due anni di “democrazia sospesa”, Augusta ha un’amministrazione comunale eletta da cittadini nelle persone di Maria Concetta Di Pietro, sindaco, eletta quasi a furor di popolo, e di Giuseppe Pisani, Giuseppe Schermi, Mary Giovanniello, Roberta Suppo e Giusy Sirena, assessori: tutti con il marchio 5 Stelle. Era stato designato un sesto assessore, Nicolò Caramagno, ma non si è presentato alla cerimonia del giuramento, avvenuta il 23 giugno nel salone di rappresentanza del palazzo  municipale. Caramagno ha giustificato la rinuncia  all’incarico per ragioni del proprio lavoro che lo porteranno fuori città. La notizia della rinuncia era trapelata giorni prima e addirittura s’era diffusa la voce, cui qualche organo di stampa aveva dato risonanza che il nuovo sindaco avrebbe proceduto all’indizione di un bando per la ricerca del  sostituto, in analogia a quanto fatto prima delle elezioni, quando il Movimento pentastellato aveva lanciato via  Internet un bando per aspiranti assessori, così come s’era diffusa la voce che il radiologo Pisani avesse manifestato il desiderio d’essere eletto presidente del consiglio comunale, essendo risultato il più votato in assoluto e avendo il Movimento la maggioranza in consiglio. Così non è stato e Pisani ha giurato quale assessore-vicesindaco. Per il consiglio comunale, che ancora si deve insediare, il pentastellati stanno decidendo il da farsi.
Giulia Càsole
La nuova amministrazione comunale di Augustaultima modifica: 2015-06-27T15:14:37+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento