CAPITANERIA DI PORTO SIRACUSA – SEZIONE OPERATIVA- S.A.R.

CP 323 SOCCORSO MIGRANTE E NASCITUROSiracusa – Nelle prime ore di ieri, la sala operativa della capitaneria di porto di Siracusa è stata allertata da una richiesta di evacuazione medica di un membro dell’equipaggio, dalla Natowarship f.931 di nazionalità belga, in navigazione a largo di Siracusa. Immediatamente sono scattate le procedure di ricerca e soccorso messe in atto dalla stessa sala operativa, disponendo l’impiego della dipendente motovedetta s.a.r. CP 323. In perfette condizioni di sicurezza avviene il trasbordo dalla nave da guerra alla CP 323 che in poco tempo conduce il marinaio belga in porto, ove viene lasciato alle cure del personale del 118.  Nell’evolversi della mattinata la stessa sala operativa é stata chiamata a coordinare un’altra complessa operazione di trasbordo, a favore di una migrante nigeriana e del suo bambino, nato pochi minuti prima a bordo del pattugliare della guardia costiera cp 906 – Oreste Corsi – impegnato nelle acque del mediterraneo per la salvaguardia della vita umana in mare. L’ operazione di trasbordo dal pattugliatore G.C. Oreste Corsi alla motovedetta s.a.r. CP 323, è stata delicatissima, in quanto la giovane donna nigeriana aveva dato alla luce il piccolo pochi istanti prima. Ad attendere la paziente presso la banchina 5 del porto grande di Siracusa gli operatori sanitari del 118, precedentemente allertati dalla sala operativa della capitaneria di porto di Siracusa, i quali provvedevano a trasportare la paziente ed il nascituro presso l’ospedale Umberto I di Siracusa.

CAPITANERIA DI PORTO SIRACUSA – SEZIONE OPERATIVA- S.A.R.ultima modifica: 2018-02-20T11:07:41+01:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento