PUNTA IZZO, J’ACCUSE DI “NATURA SICULA”

Punta Izzo conferenzaAugusta. Mercoledì 27 dicembre, civico palazzo San Biagio, nell’ auditorium ”Don Paolo Liggeri”, incontro con giornalisti e militanti su “Punta Izzo possibile”, organizzato dal comitato cittadino per la tutela di Punta Izzo, rappresentato da Gianmarco Catalano e da Natura Sicula con il presidente Fabio Morreale. I toni sono pacati, ma le parole sono come pietre aguzze: su Punta Izzo si sta perpetrando un “abuso di potere”, scandisce Morreale, con ovvio riferimento alla Marina Militare, che da quasi un secolo gestisce quell’area, divenuta un luogo letterario grazie alla novella Lighea di Giuseppe Tomasi, l’autore del celeberrimo romanzo storico “Il Gattopardo”. Com’è noto agli augustani, la Marina Militare a Punta Izzo ha realizzato tre lidi balneari, rigorosamente separati, per ufficiali, sottufficiali e dipendenti civili, ma anche un poligono di tiro per le esercitazioni degli appartenenti a tute le forze armate, non solo a quelli della stessa M.M., un poligono che è in contrasto con la vocazione paesaggistica dell’area, secondo quanto hanno esposto ieri gli ambientalisti che hanno contestato  le ragioni del segreto militare opposto dalla Marina, dal momento che si tratta d’un’area a tutela ambientale, un’area che riveste anche enorme importanza dal punto di vista archeologico. “La presenza del polo petrolchimico ha distrutto pesca e agricoltura, ci sta avvelenando l’aria e ci ha assuefatti a sopportare, così come ci siamo assuefatti a sopportare il silenzio sulla zona militarizzata di Punta Izzo, che potrebbe avere una ricaduta sul turismo”, ha sottolineato Morreale, che ha ricordato il grande pregio naturalistico delle ex saline di Augusta, che, opportunamente valorizzate, potrebbero avere un richiamo per visitatori e turisti. Catalano ha mostrato bossoli di proiettili e di cartucce lacrimogene ritrovate sugli scogli non distanti dal poligono di tiro, a testimonianza dell’attività continua del poligono, attività suffragata anche dalle testimonianze di militari che risiedono ad Augusta.

    Cecilia Càsole

PUNTA IZZO, J’ACCUSE DI “NATURA SICULA”ultima modifica: 2017-12-29T19:49:43+01:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento