BEPPE FIORELLO FA “VOLARE” SHORTINI FILM FESTIVAL

Riprese televisive in esclusiva su Happy TV

peppe fiorelloAUGUSTA. A distanza di quasi vent’anni, Beppe Fiorello, fratello minore del popolare showman, si è esibito per  i suoi concittadini, ai giardini pubblici,  nell’àmbito della IX edizione di Shortini Film Festival. Nella primavera del ’96, alla nuova darsena,  Peppe, che allora si faceva chiamare Fiorellino,  fece da spalla al fratello Rosario, in un duetto tipico dei villaggi turistici, dove entrambi si erano fatte le ossa nel campo dello spettacolo. “Fiorellino” aveva sostituito, da poco, il fratello nella conduzione del popolare programma Karaoke, portato al successo, attraverso gli schermi di Mediaset, proprio da Fiorello, nato a Catania, ma vissuto per oltre vent’anni in Augusta, come del resto Beppe, prima di spiccare il volo per le reti televisive nazionale, il primo come intrattenitore e showman, il secondo come attore principale di fiction molto seguite. Era proprio da quello spettacolo della darsena che Beppe Fiorello non rendeva pubblica una sua partecipazione ad Augusta, cosa che invece non ha ancora fatto da allora il fratello Rosario, mentre più spesso fa tappa in città la sorella Catena, autrice di romanzi e storie spesso autobiografiche. Invece sabato 1 agosto il popolare attore di Augusta si è letteralmente, e a sorpresa diremo, esibito per la gioia dei tanti suoi concittadini nello splendido scenario con il palco della musica a far da cornice ideale allo schermo sul quale venivano proiettati i cortometraggi di Shortini. Beppe—vuole essere chiamato così e non Beppe- ha parlato dei suoi trascorsi in città, dei suoi primi passi artistici e di quando, da grande osservatore qual  è, coglieva i tanti volti e le varie sfaccettature che  una cittadina come Augusta può  offrire, dal boom industriale al fermento culturale che si respirava negli anni 70 e 80. “Il mio vero teatro erano le strade di Augusta”- ha affermato Peppe- “da qui io ho colto gli spunti per mettere in scena personaggi e luoghi che adesso porto anche a teatro”. Beppe ci ha informato che sta rappresentando una commedia in cui narra delle “gesta” di Joe Conforte , italo americano famoso,  legato all’asta del bastone di San Giuseppe, commedia che sta portando in giro nei maggiori teatri nazionali e che dovrebbe fare tappa a dicembre prossimo anche a Catania. Visibilmente emozionato, si è commosso al ricordo del padre Nicola, originario di Letojanni ma finanziere di stanza ad Augusta, il quale cantava magistralmente le canzoni dell’indimenticato Domenico Modugno, tanto da suscitare quasi una venerazione nei figli  per il cantante pugliese. Il caso ha voluto che, a distanza di anni, Beppe  ha interpretato proprio Domenico Modugno in una fiction televisiva  di successo  trasmessa dalla Rai. Lo spettacolo live  a sorpresa di Peppe non ha colto, però, di sorpresa le telecamere di Happy Tv, che lo  trasmetterà a breve sul canale 668 del digitale terrestre e sulla pagina web di Facebook. A  Shortini Peppe ha cantato, senza base,  diverse canzoni del grande Mimmo, coinvolgendo tutto il pubblico con la canzone più celebre, “Nel blu dipinto di blu”, universalmente nota come “Volare”. E, in quel momento , il pubblico “volava” nel cielo stellato sopra il palco della musica

M. S. 

BEPPE FIORELLO FA “VOLARE” SHORTINI FILM FESTIVALultima modifica: 2015-09-02T13:02:56+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento