AUGUSTA, CENTRO DI ACCOGLIENZA AL PORTO COMMERCIALE

banchine porto commercialeAUGUSTA. Marcello Guagliardo avendo appreso che il Ministero degli Interni sta predisponendo la creazione di una struttura d’accoglienza permanente all’interno del Porto Commerciale di Augusta, ha lanciato agli organi di stampa questo suon “grido” d’allarme: “Non si può assistere silenziosamente all’ennesimo danno nei confronti di popolazioni che arrivano in cerca di una vita migliore, il porto commerciale non è un luogo consono né sicuro. Al porto di stoccano merci, si scarica zolfo, operano gru, vengono scaricati materiali pericolosi e non si stipano persone come fossero bestie da pascolo.” Guagliardo auspica che venga scelto un luogo più adatto in condizioni igieniche umane. Offrire accoglienza vuol dire farlo in un modo decoroso e sicuro.Inoltre, come più volte ribadito dal commissario dell’autorità portuale Alberto Cozzo, un centro di accoglienza permanente porterebbe alla morte di qualsiasi attività o sviluppo del Porto Commerciale. Consapevoli che la rinascita di Augusta debba passare da una valorizzazione del Porto,Guagliardo sposa le parole del commissario, nella speranza che questo appello non resti inascoltato e si adopererà al massimo affinché questa decisione possa essere revocata.

M.I.

AUGUSTA, CENTRO DI ACCOGLIENZA AL PORTO COMMERCIALEultima modifica: 2015-05-13T11:18:11+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento