GLI ALUNNI DEL CLASSICO RECITANO PASSI DELLE COEFORE E ASSISTONO ALLA RAPPRESENTAZIONE DELLE EUMENIDI

eumenidiAUGUSTA. Gli studenti del liceo classico Megara, il nove giugno, accompagnati dai loro docenti, hanno assistito alla rappresentazione delle tragedie Coefore ed Eumenidi di Eschilo, al teatro  greco di Siracusa. Quest’anno l’INDA ha voluto festeggiare il centenario della sua fondazione mettendo arditamente in scena l’Orestea eschilea, ovvero l’unica trilogia tragica giunta fino a noi integralmente. L’Agamennone, la prima tragedia, è rappresentata nella sua interezza, mentre le altre due opere, Coefore ed Eumenidi appunto, sono fuse in un’unica rappresentazione . Per spiegare quest’ operazione teatrale ai ragazzi del Mègara, è stata invitata a scuola, il tre giugno, l’assistente alla regia Rossella Caruso, laureata in lettere classiche. Alla luce di questo incontro i liceali non solo hanno avuto la possibilità di addentrarsi nelle pieghe della rappresentazione tragica nei suoi molteplici aspetti, ma l’hanno anche interpretata. Rossella Caruso, infatti, è stata l’esperto che ha realizzato per il liceo un progetto sulla drammatizzazione come mezzo di espressione. I ragazzi che hanno partecipato al progetto si sono cimentati nella recitazione di uno stralcio di Coefore ed Eumenidi e l’esperimento, pienamente riuscito, è stato carico di forti emozioni, com’ è giusto che siano tutte le attività altamente formative realizzate nella scuola.

GLI ALUNNI DEL CLASSICO RECITANO PASSI DELLE COEFORE E ASSISTONO ALLA RAPPRESENTAZIONE DELLE EUMENIDIultima modifica: 2014-06-13T13:01:28+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento