Riaprite l’Hangar, da monumento a gigante abbandonato e mortificato

L’appello di Giorgio Càsole

l (190).jpg

 

l (187).jpgUn appello per far tornare fruibile un manufatto di grandissimo rilievo culturale, storico, architettonico: l’Hangar “il gigante abbandonato”. A lanciarlo è Giorgio Càsole che stigmatizza come, dopo essere stato dichiarato monumento nazionale, attende ancora la realizzazione di un progetto che risale al 1989. «Maestoso, imponente, abbandonato. Il primo esempio italiano di architettura militare posto sotto il vincolo della tutela monumentale dalla Soprintendenza di Siracusa. E’ una delle pochissime opere di tal genere esistenti in Europa. Si tratta di un prezioso esempio di architettura militare ed è, nel contempo, una valida testimonianza sullo stato dell’arte delle grandi costruzioni in cemento armato d’inizio Novecento». Così si legge nella motivazione per il vincolo, redatta dall’architetto Pavone della Sovrintendenza aretusea che, nel 1989 annunciò un progetto di restauro conservativo già in cantiere. Pavone assicurò: «Ci misureremo con nuove tecnologie e soluzioni all’avanguardia». Nel 1989, infatti, si registrò un cedimento sottofondazionale sotto il portone principale, come denunciò l’architetto augustano Francesco Lombardo. Il cedimento provocò una grossa lesione in un punto delicato della struttura, «tanto che un contrafforte sta per cedere, preconizzava Lombardo, facendo si che l’Aeronautica militare, proprietaria dell’area, intervenisse per frenare «lo sbilanciamento in avanti della parte anteriore dell’edificio». Il Comando della Terza Regione Area, di stanza a Bari, riconosceva che l’hangar era in cattive condizioni ma non aveva intenzione di sborsare denaro pur riconoscendo il pregio dell’opera. Al Ministero della Difesa si rivolse l’allora sindaco Gulino, per chiedere l’acquisizione al demanio comunale dell’Hangar, degli edifici circostanti e di circa quaranta ettari di terreno tutt’intorno. «Un percorso ideale di visita dall’hangar ai forti spagnoli si potrebbe realizzare, evidenzia Càsole, all’interno del porto, ma la struttura oggi, eccetto, alcuni interventi eseguiti resta chiusa».

A. S. –  LA SICILIA – SIRACUSA – 28/05/2013 – PAG. 30

Riaprite l’Hangar, da monumento a gigante abbandonato e mortificatoultima modifica: 2013-05-29T22:16:31+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento