ANCORA MIGRANTI SALVATI DALLE NAVI DELLA MARINA MILITARE

_vega.jpg

AUGUSTA – Nelle prime ore del 19 aprile, Nave VEGA ha coordinato un evento di ricerca e soccorso (SAR – Search and Rescue) contribuendo al salvataggio di 87 naufraghi – tra cui 12 donne e due bambini – diretti verso le coste di Lampedusa. La sera del 18 aprile è giunta una segnalazione che riportava la probabile presenza di una imbarcazione alla deriva con un numero imprecisato di persone a bordo partite dalle coste del Nord Africa. Successivamente estesa anche alla comunità mercantile presente in area, giungeva al mercantile “Libra J” che, contattato dal Vega, decideva di dirigere verso il punto di interesse. Grazie alla sinergia tra l’unità mercantile, Nave Vega e una motovedetta della Capitaneria di Porto giunta sul posto, tutti i naufraghi venivano recuperati: 87 persone di cui 12 donne, 2 bambine e 73 uomini, uno dei quali riportava ustioni da idrocarburi prontamente soccorso dal team sanitario di Nave VEGA. Attualmente Nave Vega, con a bordo 16 migranti (12 donne, 2 adolescenti e 2 uomini di cui un ferito medicato) e una Motovedetta della Capitaneria di Porto (CP 312) con a bordo 71 migranti, sono in prossimità di Lampedusa.

ANCORA MIGRANTI SALVATI DALLE NAVI DELLA MARINA MILITAREultima modifica: 2013-04-21T20:48:08+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento