RACCOLTA DIFFERENZIATA AD AUGUSTA

                                         Lettera aperta di una studentessa quattordicenne

Il governo non  è capace di gestire i più piccoli problemi.

raccolta-differenziata.jpgSono una studentessa di quattordici anni, iscritta al primo anno del liceo scientifico di Augusta. In ogni scuola insegnano a noi ragazzi che bisogna rispettare l’ambiente, ci propongono sempre corsi e manifestazione come lega ambiente. Ma la verità é che a noi tutti  sta a cuore il posto dove viviamo e cerchiamo di curarlo facendo per esempio un gesto piccolo ma nel complesso grande come la raccolta differenziata. Sapete dove vanno a finire tutte le cose che noi con cura selezioniamo, per poi in un secondo momento buttare negli appositi contenitori?   Vanno a finire tutti insieme nello stesso camion mischiati, il nostro lavoro fatto con tanta cura per una giusta causa viene distrutto.  Il governo come potrebbe cercare di risolvere la crisi che un problema maggiore rispetto a quello dei rifiuti. La verità é che forse non gli interessa, a loro! Ma sicuramente interessa ha noi giovani, che dicono che siamo il futuro.  Si é vero noi siamo il futuro, e come una casa prima si inizia facendo le fondamenta e poi si costruisce, il passato sono le nostra fondamenta il presente la costruzione e il futuro sarà sempre in certo, ma si sa che esisterà sempre se noi ce lo costruiamo.

 Lettera firmata

                

RACCOLTA DIFFERENZIATA AD AUGUSTAultima modifica: 2012-09-26T08:08:00+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento