45^ traversata dello stretto di messina

Giovani nuotatori augustani premiati alla 45^ traversata dello Stretto di Messina

 

 

PIC062.jpgDomenica 9 Agosto si è svolta la “45^ edizione della traversata dello Stretto di Messina – trofeo Mimmo Chirico”, gara internazionale di nuoto di fondo organizzata dal Centro Nuoto Sub di Villa San Giovanni e che anche quest’anno ha visto la partecipazione di un centinaio tra i migliori atleti di nuoto di tutte le categorie, compresa quella dei diversamente abili, con la partecipazione del paralimpico Salvatore Cimmino il quale, finita la  traversata della Manica, si è cimentato in questa dello Stretto vincendo nella sua categoria. Un percorso a nuoto di 5200 metri con partenza poco dopo le ore 10.30 da Capo Peloro Punta Faro di Messina e arrivo alle ore 11.30 circa a Punta Pezzo – Faro Cannitello di Villa San Giovanni. Ogni atleta e’ stato  supportato da un esperto barcaiolo che lo ha guidato fino all’arrivo, trattandosi di un percorso notoriamente ostacolato dalle correnti che rende questa gara tra le più belle e suggestive del mondo.

Ha vinto il campione Andrea Volpini, seguito da Simone Ercoli,  vincitore della traversata del 2006 e Filippo Pupulin, mentre nel settore femminile è arrivata prima Nicoletta Simonazzi.

Tra le categorie, hanno ricevuto i primi premi anche i giovani atleti augustani Nicolo’ Di Maura della ctg. cadetti, Claudio Polizzi della ctg ragazzi, Diletta Cucè e Adriana Migliorini della ctg ragazze, tutti nuotatori dell’ “A.S.DIL.CENTRO NUOTO MEGARESE ” di Augusta,  allenati dalla solare e dinamica istruttrice Antonella Aprile la quale, oltre ad occuparsi della preparazione, quella mattina ha voluto lei stessa mettersi alla guida di un mezzo Renault per accompagnare le giovani promesse, cappellino in testa, fino a Faro Cannitello di Villa San Giovanni. Si è trattato di un appuntamento importante per chi è impegnato in questa disciplina, una gara di resistenza e di strategia oltre che una vera sfida uomo-mare, se si considerano le caratteristiche acque dello stretto e  le correnti con le quali il nuotatore, partendo dalla Sicilia, deve fare i conti per tutto il tragitto nel raggiungere quanto più velocemente le coste della Calabria.

 

      Giuseppe Tringali

 

45^ traversata dello stretto di messinaultima modifica: 2009-08-11T10:17:00+02:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento