FESTA DI CHIUSURA ANNO DELL’ “ATLETICA AUGUSTA”

ATLETICAAUGUSTA – Si è conclusa da poco la stagione per la scuola di atletica leggera, presso A-Ruiz , con una festa che ha visto coinvolti piccoli atleti in  gare, premiazioni e saluti finali a cui hanno preso parte i genitori e tutto lo staff dell’Atletica Augusta. “E’ stata una stagione sportiva molto positiva” afferma il responsabile Lino Traina “con diversi successi e piazzamenti importanti, per le categorie esordienti cadetti e ragazzi”.  L’attività sportiva non si ferma  anzi raddoppia perché dal mese di Giugno l’atletica Augusta ha stretto una collaborazione con la piscina di Antonella Aprile e per tutto il periodo estivo i ragazzi alterneranno nuoto e atletica leggera con l’istruttore Ennio Salerno per ritornare a Settembre più grintosi che mai.

  L.T.

L’ATLETICA AUGUSTA AL 21° GIOCHI DELL’ISOLA DI MARTINICA

IMG_016IMG_0167[1]MARTINICA – L’atletica Augusta, con uno dei suoi atleti di punta, Ennio Salerno, vince i giochi delle isole che si sono svolte in Martinica a metà maggio. L’atleta augustano vince la prova individuale e quella a squadre con la rappresentativa siciliana. Le prove erano due, un Acquathlon (corsa 1,5 Km- nuoto 500m e corsa 1,5 Km). e il triathon a squadre, la staffetta composta da due uomini e due donne, dove la rappresentativa siciliana arriva prima davanti a Guadalupe e Martinica, mentre la quarta posizione è occupata dalla Corsica. L’atleta augustano gareggia in questo sport con “Multi sport Catania”…ed è attualmente il più forte atleta siciliano nella specialità. Iscritto nell’ Atletica Augusta, ha primeggiato nelle gare su strada e da quest’anno collabora con lo staff tecnico della società augustana, dedicandosi all’allenamento dei ragazzini della scuola, nella disciplina atletica leggera, che quest’anno continuerà a svolgere la propria attività presso la piscina Aprile. Sarà certamente un bel connubio per i giovani atleti, che così potranno sperimentare nuoto e corsa presso lo stesso centro.

   Lino Traina

L’ATLETICA AUGUSTA, DA SEMPRE PROTAGONISTA SU STRADA E IN PISTA

IMG_0030Augusta – Nel “Festival provinciale del mezzofondo”, venerdì scorso l’ “Atletica Augusta” è stata protagonista, con il settore giovanile riservato alle categorie esordienti A-B-C maschile e femminile, ragazzi e allievi. Lorenzo Di Giovanni (Esordienti B) vince la prova dei 400 metri dimostrando grande sicurezza  e padronanza della distanza conducendo dall’inizio alla fine la gara. Nella categoria Esordienti C sulla distanza dei 200 metri protagonista Romagnoli Giorgio che conquista la 2° posizione, nella stessa gara Balsamo Gabriele sempre dell’atletica Augusta giunge 3°. Nella categoria esordienti C femminile, grande prova di Gemma Granata che conquista il gradino più basso del podio. Nella categoria Ragazzi (M) Paci Pietro giunge ai piedi del podio, ottime prove per: Messina Vincenzo, Saraceno Sebastiano, Passanisi Eugenio, Riciputo Alessandro, Spinali Federico, Romagnoli Matteo, Sicurello Flavio, Tringali Marco, Vitali Graziano, Gruppillo Giada  e Aurora, Maiolino Bianca, Ravalli Ramona, Pasqua Giulia e Maher Abdallah. Grande soddisfazione del coordinatore della scuola Traina Pasquale, sia per il risultato sportivo ottenuto sia per la nutrita partecipazione dei ragazzi megaresi, i risultati nascono grazie all’impegno degli insegnanti della scuola: professor Gianino Sebastiano, prof Costa Giuseppe, Prof.ssa De Luca Delia, Salerno Ennio. Dopo alcuni anni  di attività intensa sul territorio con base presso la palestra dell’Istituto A- Ruiz la scuola di di atletica leggera di  Augusta sta finalmente raccogliendo i primi risultati, “l’obiettivo –ribadisce ilprof. Traina- è quello di svolgere anche una funzione sociale sul nostro territorio che possa portare più ragazzi possibile a svolgere questa attività sportiva e perché no veder nascere qualche piccolo campione”. Infatti sabato 29 Aprile conquista la seconda posizione (ad Acireale  10Km su strada prova Gran Prix regionale) frutto del vivaio dell’atletica Augusta e si ripete Domenica a Trecastagni vincendo la prova sempre sui 10 Km.

    Lino Traina