SALVO RAVALLI GAREGGIA A RIO IL 15 SETTEMBRE

Ravalli Salvo canoaAugusta – Il 15 settembre  l’augustano Salvo Ravalli gareggerà alle Paraolimpiadi di Rio,  in Brasile, dove in agosto si sono svolte le olimpiadi “normali”. I giochi paraolimpici sono riservati agli atleti con disabilità. Si tratta di atleti che, per forza di volontà e per preparazione, possono  dare i punti agli atleti normo-dotati. Il 45enne Salvo Ravalli,  che deambula sulla sedia a rotelle,  è stato campione italiano sulla canoa, specialità kappauno. Ha partecipato a tre campionati mondiali. E’ la prima volta che partecipa  ai giochi olimpici. In bocca al lupo, Salvo!

L’ATLETA AUGUSTANO GALOFORO, QUINDICESIMO AI MONDIALI JUNIOR DI CANOTTAGGIO. ED È GIÀ TEMPO DI PENSARE AL FUTURO…

foto sebastianoROTTERDAM – L’Italrowing torna dai Mondiali Junior di Rotterdam con un bottino preziosissimo: 3 ori, 1 argento e 3 bronzi. Un risultato che è valso  il primo posto nel medagliere per la squadra italiana. Nel team protagonista nei Paesi Bassi, anche due siciliani: Giulia Mignemi (Aetna), ottava in quattro di coppia, e Sebastiano Galoforo (Peloro), quindicesimo nella stessa specialità, tra gli uomini. Due piazzamenti che forse non corrispondono alle reali potenzialità dei due equipaggi italiani, ma che comunque rappresentano un punto di partenza per i due nostri valorosi atleti, al debutto in azzurro. Per la Mignemi, capovoga del quadruplo, si è trattato di un’esperienza straordinaria, in cui è mancata solo la ciliegina della finale A. La barca azzurra, con a bordo anche Ottavia Ravoni (Tevere Remo), Alessandra Montesano (Eridanea) e Elisa Mondelli (Moltrasio), quarta in semifinale, è stata autrice di un’ottima gara in finale B, dov’è arrivata seconda (ottava assoluta) a meno di due secondi dalla Romania. Quanto a Sebastiano Galoforo e ai suoi compagni Federico Dini (Firenze), Antonio Gianolli (Padovacanottaggio) ed Elias Pescialli (Bellagina), un terzo posto in finale C (quindicesimo assoluto) che non è forse soddisfacente, ma che è anche figlio di una delusione: la semifinale sfumata il giorno prima per soli cinque decimi e che ha messo fuori gioco i sogni di gloria dell’armo azzurro. Complessivamente, per la Sicilia resta la grande soddisfazione di aver dato anche quest’anno un contributo alla Nazionale, con due esordienti promettenti come la Mignemi e Galoforo, e soprattutto con lo straordinario oro vinto da Giorgia Lo Bue (Sc Palermo) al Mondiale Under 23 disputato contemporaneamente a quello Junior, sempre a Rotterdam. Per l’anno prossimo ci aspettiamo la loro conferma e il ritorno in grande stile degli altri azzurri Giovanni Ficarra (Peloro) – riserva in questi Mondiali U23 .

   V.G.

VELISTI AUGUSTANI PRESENTI CON “DAMACLE’” ALLA XII^ EDIZIONE DELLA REGATA VELICA INTERNAZIONALE PALERMO – MONTECARLO

barche3damacleGolfo di Mondello (Palermo) – Si chiama “Damaclé”, la barca di Roy Michele Caramagno, 12,19 lft di lunghezza e 3,36 di larghezza, che parteciperà alla regata Palermo – Montecarlo per il Club Circolo Nautico Costa Ponente di Palermo, sotto l’egida dell’”Associazione Giustizia per le strade – Davide Scarfeo”, con un equipaggio di 10 velisti, fra i quali gli augustani Graziano Quartarone, Aurelio Signorelli, Alessandro Piazza, Giuseppe Fazio.  Domani 21 agosto, dunque, alle ore 12.00, nelle acque cristalline del Golfo di Mondello, sede del Circolo della Vela Sicilia, il Regatta Director Alfredo Ricci darà il via alla XII edizione della Regata Velica Estiva GiuliInternazionale Palermo – Montecarlo organizzata dal Circolo della Vela Sicilia con lo Yacht Club de Monaco, in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda. Le barche faranno rotta verso la Sardegna, passando per Porto Cervo. Là gli esperti navigatori dovranno scegliere se attraversare le complicate Bocche di Bonifacio o se navigare lasciando la Corsica a sinistra, per risalire il Mediterraneo verso la Francia e raggiungere Montecarlo. La vocazione internazionale della Palermo-Montecarlo e la sua dinamicità l’hanno resa in pochi anni una delle regate con il trend di crescita più interessanti nel panorama dello yachting mondiale e il 2016, in particolare, segna un meritato record, con 59 barche partecipanti e undici nazioni che si affronteranno, per un totale di circa 500 partecipanti. A sfidarsi saranno Danimarca, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Malta, Principato di Monaco, Russia, Stati Uniti, Turchia e Ungheria, con 6 Maxi e tante barche che promettono grandi battaglie in mare. Tra queste, vale la pena di evidenziare una delle più belle barche a vela del mondo, il supermaxi Rambler 88, dell’armatore USA George David, che potrebbe mettere seriamente a rischio il record della regata. Anche quest’anno, gli organizzatori si sono posti ulteriori obiettivi di crescita per essere questa regata universalmente riconosciuta, senza alcun dubbio, tra le regate top dell’altura mondiale.

  Giuseppe Tringali

TORNEO DI BASKET PER LE CESTISTE DELLA VIRTUS AUGUSTA ALL’INSEGNA DELL’AMICIZIA

4Augusta. Venerdì scorso hanno dato vita al 1° Torneo dell’Amicizia “Summer Girls 2016” categoria Under 13 femminile, organizzato dalla Virtus Basket Augusta del presidente Josè Motta, le ragazze locali allenate da coach Gianni Catanzaro e le atlete della Virtus Eirene Passalacqua Ragusa di coach Yvan Baglieri. Quest’ultima ha partecipato con due squadre.  Le partite tra le varie compagini sono state combattute da ambo le parti, con giocate a tratti spettacolari, con rapidi contropiedi e azioni organizzate e ben gestite, come normalmente si vedono in categorie superiori.  Alla fine di tutte le minipartite da 20 minuti ciascuna, così come previsto dalla formula del torneo, le ragazze della Virtus Augusta hanno prevalso sulle pari età ragusane. Questi i nomi delle cestiste augustane: Erika Busso, Helena Carastro, Arianna Catanzaro, Noelia Iozzia, Egle Pagano, Marika Patania, Sara Silvestro, Chiara Strazzulla, Federica Terrone e Laura Ventura. Hanno fischiato i miniarbitri Riccardo Malvaso e Federico Mameli. Ottima l’affluenza di pubblico, non solo augustano, ma arricchito da una nutrita rappresentanza di genitori ragusani, che ha gremito le piccole tribune del campetto del Sacro Cuore e che non ha lesinato applausi per tutte le giovani giocatrici. A conclusione delle partite coloratissime sacche con il logo del torneo sono state regalate alle atlete. Il Torneo è stato organizzato anche come occasione di festa per la chiusura della stagione sportiva 2015/2016, che ha visto la Virtus Augusta partecipare di nuovo, dopo tanti anni di assenza, a un campionato federale femminile. Soddisfatti, gli organizzatori del torneo si congratulano con le ragazze che hanno dato spettacolo in campo, con impegno ma anche con tanta allegria, in armonia con quello che era lo spirito del torneo. La società sente di rivolgere un ringraziamento particolare ai genitori che per tutto l’anno hanno seguito il campionato dando fattiva collaborazione per le trasferte e la realizzazione del torneo stesso. Un doveroso ringraziamento, infine, va agli sponsor che hanno permesso di proseguire la festa con pizza e gelato per tutti i presenti. A conclusione dei festeggiamenti, in segno di buon auspicio, un arco di palloncini componenti la parola “AMICIZIA”, che ha fatto da contorno per tutte le partite, è stato liberato fino a sparire in cielo.

  A.L.D.

FEDERICA TERRONE VINCE IL PREMIO “COACH FONSECA AWARD” AL 2° ADIDAS CITY BASKET CAMP DI SIRACUSA

IMG_4833IMG_4827AUGUSTA. Concluso al Palazzetto dello Sport di Siracusa il 2° Adidas City Camp Basketball organizzato dall’allenatore Andrea Bianca del Siracusa Basket, con la straordinaria partecipazione del coach Rodolfo Fonseca, direttore internazionale della Michael Jordan Flight School e Head Coach della International All Star 2014 Team USA, e di Vittorio Cappelluzzo vice presidente della BGT Basket Camp. Per la Virtus Basket Augusta del Presidente Josè Motta, hanno partecipato otto atleti allenati da coach Gianni Catanzaro per il settore femminile, Gigi Valora e Stefania Perrone per il settore maschile: Arianna Catanzaro, Federica Terrone, Egle Pagano, Laura Ventura, Mariasole Gaudioso, Daniele Mameli, Federico Mameli, Francesco Petracca. Grande occasione di incontro e di arricchimento personale per i giovani cestisti, i quali si sono ritrovati in una full immersion di basket. Durante i cinque giorni particolare attenzione è stata dedicata alla cura e al miglioramento dei fondamentali del gioco attraverso i metodi di apprendimento utilizzati dai professionisti della NBA. Alle attività sul campo si sono alternati incontri in aula con studio dei video, attività in piscina e preparazione fisica. Tutti i ragazzi e le ragazze della Virtus hanno partecipato con impegno e dedizione alle varie fasi del Camp.“Non basta essere un buon giocatore di basket. – ha spiegato coach Fonseca ai ragazzi – Se tu sei una brava persona, un buon cittadino, un bravo figlio, un bravo studente e poi un buon giocatore di basket, allora hai il “pacchetto” completo”. Bella soddisfazione per i genitori, i dirigenti e gli allenatori Virtus presenti alla cerimonia conclusiva, quando, al termine del suo saluto, il coach Fonseca ha premiato la giovane atleta classe 2006 della Virtus Augusta, Federica Terrone, che più di tutti si è distinta durante il camp per passione, tenacia e spirito sportivo. L’atleta ha ricevuto in premio la prestigiosa maglia della “Michael Jordan Flight School” riservata ai ragazzi che si distinguono nelle varie edizioni del camp organizzato a livello internazionale.

Anna L. Daniele

PIENONE DELL’ ASSOCIAZIONE “ASD SPORTLIFE” AL PALAJONIO DI AUGUSTA, CON LO SPETTACOLO “IL CANTO DELLE SIRENE”

DSC_5272DSC_5364AUGUSTA – L’associazione “Asd Sportlife” ha concluso presso il Palajonio di Augusta il suo 20°anno di attivita’ agonistica, il 24 giugno, decretando un successo di pubblico, circa 1500 persone, con lo spettacolo “Il canto delle sirene” un saggio ginnico di ginnastica artistica, ritmica e hip hop coreografico inspirato alla fiaba della ”Sirenetta“ di Hans Christian Andersen. 100 ragazzi dai 3 ai 30 anni hanno così dato prova di abilita’ artistiche e tecniche, con le coreografie ideate dai tecnici Mariella Nastasi, Eleonora Passanisi, Patrizia Scaburri, Morena Bonnici, Roberta Sorbello e Stefania Cirina’. Ospite della serata Vanessa Bontempo, dell’associazione “Diapason”, che ha emozionato il folto pubblico cantando dal vivo. Alla fine, nel ricordare i successi ottenuti dal team durante l’attuale stagione agonistica, sono stati premiati i ragazzi saliti sul podio durante le finali nazionali dei vari campionati.

  D.F.

GIOVANNI E SEBY, ARGENTO E BRONZO AGLI ASSOLUTI DI RAVENNA

Camp. Ravenna 2016RAVENNA – Si sono svolti domenica scorsa a Ravenna, sul bacino della Standiana, i Campionati Italiani Assoluti e Juniores. Il 2 Senza Senior Under 23 Pesi Leggeri della Canottieri Peloro, freschi Campioni d’Italia, hanno approvato anche nella massima categoria Pesi Leggeri con un ottimo successo, classificandosi terzi. Per questo campionato l’ augustano Sebastiano Galoforo, skuller della Canottieri Peloro, dopo aver ponderato e condiviso la scelta tecnica della coach Cama, ha rinunciato al Singolo Junior, gara alla quale avrebbe gareggiato per fare il 2 Senza Pesi Leggeri con Giovanni Ficarra. I due talenti Siciliani, dopo una partenza un pò complicata, si posizionavano al terzo posto e tenevano a distanza la Canottieri Cerea, poi giunta quarta,  tagliando il traguardo dietro i vincitori della Coppa del Mondo in Due Senza Pesi Leggeri della Canottieri Saturnia e agli Olimpionici delle Fiamme Oro. Neanche il tempo per godersi il podio e il protocollo per la medaglia di Bronzo, per congiungersi con Dario Femminò e Giuseppe Minutoli, per avviarsi alla partenza del 4 Senza Pesi Leggeri. La barca messinese, un po’ a sorpresa, meritatamente si classificava seconda e portava in Sicilia la Medaglia D’Argento sul 4 Senza Pesi Leggeri, dietro al Gruppo Sportivo del Corpo Forestale dello Stato. Anche su quest’altra imbarcazione, la presenza di campioni che rappresenteranno l’Italia ai Giochi Olimpici di Rio2016. Da Martedì inizia il raduno della Nazionale Juniores, e qui l’agustano Seby dovrà dare ancora una volta il meglio per guadagnarsi un posto in barca per il Campionato Europeo di Trakai,  in Lituania.

  V.G.

AI CAMPIONATI ITALIANI DI CANOTTAGGIO 2016, PELORO E’ ORO NEL “2 SENZA”

CEC_8717]CEC_0785]Varese – Ieri 12 giugno, sulle acque del Lago di Varese presso Gavirate, il 2 Senza Senior Under 23 Pesi Leggeri della Canottieri Peloro di Messina, per il terzo anno consecutivo ha indossato la maglia di “campione d’Italia” della specialità, con l’equipaggio composto dal messinese Giovanni Ficarra, campione del mondo in carica, e dal 17enne  augustano Sebastiano Galoforo (a sin. nella foto).  Il 2 Senza, dei due talenti siciliani, ha preso subito il comando della regata, sin dalle prime palate, imponendo il proprio ritmo sugli avversari, malgrado le grosse chiazze di alga spinte dal vento in campo, che tentavano di ostacolare la trionfale corsa della barca messinese. Da oggi, la coach Alda Cama rimette subito i suoi campioni al  lavoro, in vista dei futuri impegni che la coinvolgerà nell’ immediato futuro. Dal 28 giugno, in particolare poi, l’atleta augustano Sebastiano Galoforo sarà in raduno con la nazionale Juniores, in vista del “Campionato Europeo di Trakai”,  in Lituania.

    V.G.

AUGUSTA, MARISICILIA – AL VIA LA II EDIZIONE DELLA MARISICILIA CUP E DELLA X EDIZIONE DELLA XIFONIO CUP

xifonio cupAugusta. Dal 10 al 12 giugno 2016  presso il Comprensorio Terravecchia di Augusta la II edizione della Marisicilia Cup e la X edizione della Xifonio Cup, in concomitanza con l’OPEN DAY di Marisicilia. Le celebrazioni della giornata della Marina Militare in ricordo dell’azione di Premuda faranno da apertura agli eventi programmati nelle successive giornate. A fare da cornice alla manifestazione ci sarà la nave scuola Palinuro della Marina Militare che potrà essere visitata dalla popolazione. La base della Marina Militare, sede del Comando Marittimo Sicilia, sarà quindi aperta al pubblico, dalle ore 15.00 alle ore 22.00 di  sabato 11 giugno e dalle 09.30 alle ore 22.00 di domenica dando la possibilità ai visitatori di potere conoscere gli stand delle Istituzioni dello Stato e delle associazioni ONLUS che hanno collaborato all’iniziativa. Le regate veliche si svolgeranno nelle giornate di sabato e domenica nelle acque antistanti il Golfo Xifonio. Anche quest’anno la “diretta live” della regata velica racconterà le interessanti e spettacolari fasi della partenza, commentate dal vivo con ospiti e interviste da Piazza delle Grazie già dalle ore 10.00 di sabato e di domenica oltre alla diretta streaming su augustaeventi.it e poanet.net. Molteplici saranno le manifestazioni e le iniziative che daranno spettacolo di colori in mare come il raduno organizzato dall’Associazione Windsurf Augusta che si svolgerà nel golfo Xifonio e l’esercitazione di recupero naufrago dei Reparti di Volo di Maristaeli Catania. Da non perdere la “stracittadina” promossa dall’associazione pro LILT con raduno e partenza da Piazza Fontana alla presenza del sindaco di Augusta, Maria Concetta Di Pietro. All’interno di MARISICILIA, nell’ambito del programma Open Day, saranno altresì effettuate interessanti dimostrazioni ed esercitazioni dei Palombari della Marina, di unità di salvamento cinofile in acqua oltre a varie esibizioni sportive ed alla mostra statica di un elicottero della Marina Militare. Domenica sera lo spettacolo musicale farà da cornice alla premiazione delle regate, nonché la chiusura della manifestazione e dell’ OPEN DAY della Marina Militare.

Mariangela Scuderi