AUGUSTA, CAVALERA, DOMANI PREMIO DI FOTOGRAFIA “EMANUELA TRINGALI” 2017

Premio fotograficoAugusta. Domani, mercoledì 26 settembre, alla Cavalera sarà celebrata la III edizione di un significativo, per la città di Augusta, concorso fotografico intitolato a Emanuela tringali Riera. Quest’ anno si avrà il patrocinio del Dipartimento di Agricoltura Alimentazione e Ambiente Università degli Studi di Catania per il secondo anno consecutivo, del Rotary club Augusta e dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari Sicilia e Sardegna. Per il terzo concorso fotografico ” Emanuela Tringali ” ci sarà un premio speciale con una sua giuria. Il premio speciale si aggiunge ai premi che ci sono sempre stati . Presenterà Sabrina Toscano referente Airc Augusta affiancata dal presidente del Rotary Fabrizio Romano e da Francesco Galvagno segretario dell ‘ Ordine dei Tecnologi alimentari Sicilia e Sardegna. Saranno, naturalmente, presenti anche i familiari di Emanuela. L’evento  è aperto al pubblico.

     C.C.

AUGUSTA, TRE GIORNI DI CULTURA E SPETTACOLI E NELLO MUSUMECI ALLA FINE

AUGUSTA I DUE PORTI DALL'ALTOAugusta. Conferenza stampa per la presentazione dell’evento chiamato “Ricostruiamola“, che si svolgerà da venerdì 22 a domenica 24 settembre in piazza ex Mercato (piazza Turati). La tre giorni politico-culturale, per le prime due edizioni promossa dal movimento civico “Cambiaugusta” guidato da Marco Stella, quest’anno viene associata alla federazione civica “#perAugusta”, appunto, che, nonostante la defezione del movimento civico, socio federatore, “Nessun dorma” di Marcello Guagliardo, è sopravvissuta come sinergia tra “Cambiaugusta” e il gruppo giovanile recentemente costituitosi, “Destinazione futuro”. Ha aperto l’incontro Roberto Meloni, presidente onorario della federazione, porgendo “un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione della festa “Ricostruiamola”: l’ufficio comunale, l’assessore e tutte le forze dell’ordine che hanno contribuito“. Ha aggiunto: “Io e Marco Stella dall’inizio degli anni Novanta facciamo politica attivamente. Pensiamo di avere dato tutti noi stessi alla nostra comunità e vogliamo dare molto dietro le quinte per tutti questi giovani, competenti e capaci, vicino a noi”. Nel suo intervento, il consigliere comunale Giuseppe Di Mare si è detto soddisfatto della fase organizzativa, definendo la manifestazione “l’unico evento politico cittadino organizzato da un movimento politico o altro, una festa pensata sin dall’inizio come un momento di formazione culturale ma anche di svago”. A margine della conferenza, Marco Stella, presidente di “Cambiaugusta”, ha dichiarato entusiasta: “Quale miglior palcoscenico potevamo offrire se non questo al nostro candidato presidente per le elezioni regionali, Nello Musumeci”. Introducendo il tema più atteso, quello della campagna elettorale per il voto del 5 novembre, che vede tra i candidati alla presidenza della Regione Nello Musumeci, sostenuto dalla coalizione di centrodestra, che domenica alle ore 19 chiuderà la tre giorni, in un dialogo con il giornalista Guido Ruotolo, unica occasione per la quale, come nella locandina ufficiale, si farà riferimento allo slogan – lista  “#Diventeràbellissima”. Non ci sono conferme però sulla candidatura all’Ars di Marco Stella, due volte candidato sindaco della città, che lo scorso 30 agosto lanciava personalmente sui social network una sorta di sondaggio sulla eventualità. E le parole Roberto Meloni non hanno chiarito le intenzioni del gruppo, quando ha affermato che si starebbe ancora “valutando” se ci sono le condizioni per presentare un candidato, senza far riferimento né a Stella né ad altri. Insomma, venerdì pomeriggio 22 settembre ci sarà il via alla manifestazione nel centro storico, tra mostre fotografiche, stand, sport, con un torneo di calcetto 3vs3 organizzato dall’Asd Megarini 2003 (domenica mattina), l’ecologica raccolta dei tappi, dibattiti sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia con ospite l’ex assessore regionale ai Beni culturali Fabio Granata, sulla storia e le tradizioni locali, sui giovani, sulle politiche per la famiglia, facendo concludere le due serate in programma rispettivamente da un concerto della “Pooh tribute band” (venerdì) e dalla rappresentazione teatrale “Fumo negli occhi” (sabato).

NUOVA ACROPOLI ORGANIZZA LA CONFERENZA “TEMPO DI EROI: UN VIAGGIO TRA MITO E REALTÀ”

tempo di eroiAUGUSTA – È ancora tempo di eroi? Possono le loro gesta ispirarci ancora? Andrea Fazio, attraverso il racconto delle loro avventure, ne spiegherà l’evoluzione e rivelerà l’influenza che hanno nel mondo in cui viviamo. “Eroe” è una persona nobile, coraggiosa ed onesta, che mette il suo braccio al servizio degli inermi e offre la sua vita per il bene comune. Gli eroi nel corso dei secoli sono stati protagonisti di bellissime storie e straordinarie avventure, subendo però diverse trasformazioni: l’eroe dell’antichità ha lasciato il posto al cavaliere medioevale, per diventare poi l’eroe cristiano, fino agli eroi moderni, ai supereroi dei fumetti, dei film e dei videogames. Rivivendo le loro imprese potremo riflettere sul ruolo che svolgono nel mondo in cui viviamo, perché poche figure hanno avuto nella storia dell’uomo tanta importanza quanto quelle degli eroi che le varie epoche hanno saputo offrire.

   G.T.

PREMIO NAZIONALE DI CULTURA “CASTELLO SVEVO” ALL’AUGUSTANO GUAGLIARDO-GIORDANI IL PAVAROTTI D’ORO 2017. NEL 1986 CI FU IL PRIMO RICONOSCIMENTO – di Cecilia Càsole

Marcello_giordaniAugusta – Il prestigioso premio “Pavarotti d’oro” andrà quest’anno al tenore augustano Marcello Guagliardo, in arte Marcello Giordani, il 10 ottobre 2017, alle 20,30 , al teatro comunale “Bonifazio Asioli” di Correggio, in provincia di Reggio Emilia, dove ci sarà un Grande Concerto Vocale Benefico con l’ Orchestra sinfonica  “Giuseppe Verdi” di Parma, diretta dal M° Paolo Andreoli  per rendere più solenne la 10a edizione del Pavarotti d’oro 2017 a che,  durante la serata, sarà consegnato a Marcello Guagliardo, con la seguente motivazione: “Marcello Giordani, tenore. Ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano come Rodolfo in “La Bohème” nel 1988 e al Metropolitan di New York come Nemorino in” L’ elisir d’amore” nel 1993. La sua grande preparazione tecnica e musicale gli permette di coprire un vasto repertorio che va dal bel canto di Bellini, Donizetti e Rossini, ed il lirismo del repertorio operistico francese, alle opere di Puccini e Verdi e più recentemente al verismo italiano con “Cavalleria Rusticana” e “I Pagliacci”. All’Arena di Verona debutta nel 1991 come Duca di Mantova in “Rigoletto” con Leo Nucci. Fra le più recenti interpretazioni il suo debutto come Paolo il Bello in una ripresa di Francesca da Rimini di Zandonai al Metropolitan; Faust nell’opera omonima di Gournod; Radames in Aida a Vienna; Calaf in Turandot al Teatro dell’Opera di Roma. Can tanti ospiti della serata saranno i cantanti Elisa Maffi, soprano, vincitrice del premio Callas 2017, Francesca Sartorato, mezzo soprano, Andrea Zaupa, baritono.

Continua a leggere

Secondo appuntamento del ciclo itinerante programmato da Taobuk nelle Isole Minori

Andrea-Vitali-300x224PANTELLERIA – Lo hanno paragonato a Giovannino Guareschi, Mario Soldati, Piero Chiara. Ma il suo riferimento – ci tiene a dirlo – è semmai Giovanni Arpino. Certo le sue pagine sono percorse da un inedito virtuosismo narrativo che la critica letteraria ha definito “puro piacere”. Parliamo di Andrea Vitali, lo scrittore comasco che il 2 settembre, a Pantelleria, animerà il secondo appuntamento del ciclo itinerante programmato da Taobuk nelle Isole Minori. Un altro grande autore italiano è dunque chiamato a bissare lo straordinario successo riscosso, appena due settimane fa, da Alessia Gazzola nel primo incontro organizzato a Salina. «La bussola del nostro viaggio punta ora a Sud, al Mare di Sicilia, sui cui si staglia l’isola dei giardini panteschi e dei dammusi, pronta a ospitare una rassegna che si pone tra le eccellenze culturali, grazie a progetti e nomi di altissima caratura, come appunto Vitali e la Gazzola». Lo sottolinea l’Assessore regionale Anthony Barbagallo, da due anni alla testa dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, che promuove e sostiene la manifestazione. «L’obiettivo è allargare il parco letterario siciliano all’arcipelago che circonda l’isola madre, spingendoci dalle Eoline tirreniche fino a Pantelleria, avamposto d’Africa. Vogliamo così esaltare l’insularità come condizione privilegiata della civiltà mediterranea, per incrementare il segmento del turismo culturale» ribadisce l’assessore Barbagallo.

Continua a leggere

GYROTONIC OPEN DAY A SPAZIORTIGIA: UNA GIORNATA DEDICATA AL BENESSERE FISICO E SPIRITUALE

D. PatricolaSiracusa – Gyrotonic come toccasana del corpo e dello spirito. Una disciplina complessa e affascinante che, per la prima volta in modo esclusivo, viene praticata nel cuore del centro storico siracusano. Venerdì 8 settembre dalle ore 10,00 alle ore 18,00 spaziOrtigia di Daniela Patricola, in via della Maestranza 52, inaugurerà un open day dedicato all’apprendimento del metodo Gyrotonic. Sarà una giornata di lezioni gratuite individuali che, al rientro dalle vacanze estive, darà modo ai partecipanti di conoscere e provare una tecnica ancora poco conosciuta nel territorio. Il Gyrotonic permette di sviluppare le potenzialità atletiche di ginnasti e danzatori, ma attende anche alla cura di chiunque sia alla ricerca di un reale equilibrio psico-fisico. Prende spunto dalla danza, dallo yoga, dal nuoto e dal tai-chi, basandosi su movimenti tridimensionali eseguiti in modo circolare con l’utilizzo di attrezzature idonee all’esatto svolgimento degli esercizi. I suoi benefici sono molteplici: consente una maggiore stimolazione cardio-vascolare, permette di liberare le articolazioni riducendo i micro-traumi da stress, rafforza le fasce muscolari, riassesta la colonna vertebrale ai fini di una corretta ed elegante postura. Inoltre i movimenti del Gyrotonic sono fluidi, estensivi, armoniosi, sincronici alla respirazione e producono un totale rilascio energetico del corpo. “È una ginnastica intelligente – spiega Daniela Patricola – perché con il minimo sforzo si produce una grande potenza corporea”. La danzatrice contemporanea e performer teatrale, giunge all’apprendimento del metodo Gyrotonic al Living Balance Studio di Palermo conseguendo la certificazione finale a Munstertal, in Germania, sotto la guida del master trainer Pietro Gagliardi del White Cloud Studio di Roma.

Continua a leggere

VIZZINI DAL 25 AGOSTO:VERGHIANE 2017 IN GRANDE STILE NEL NOME DEL PADRE DEL VERISMO

Michele Placido e Lucia Sardo tra i protagonisti della ricca rassegna tra teatro, musica, cinema e visite guidate

Verghiane 1Vizzini «Il nostro impegno è stato quello di realizzare finalmente un’edizione delle “Verghiane” in grande stile, per rilanciare a Vizzini, città natale di Giovanni Verga, la manifestazione che rende omaggio al padre del Verismo, autentico ambasciatore della Sicilia nel mondo. Dopo le ultime stagioni in tono minore, l’obiettivo era dunque riqualificare una rassegna che deve rappresentare una tappa di rilievo di quell’immenso parco letterario e culturale che è idealmente tutta l’Isola. Puntare sull’eccellenza degli scrittori siciliani è a mio avviso una scelta vincente anche per incrementare il turismo e tale si è rivelata nei progetti ai quali ho dato concretezza durante il mio mandato, con una serie di iniziative convergenti a fare della letteratura un veicolo trainante del turismo culturale, tanto meglio se in abbinamento alle attrattive naturalistiche e monumentali, al nostro mare e all’enogastronomia della dieta mediterranea. Perciò quella instaurata con l’amministrazione comunale di Vizzini dovrebbe essere modello di simili sinergie, in ambito letterario e non solo, da consolidare con altre municipalità: penso ad Agrigento per Pirandello, la più alta voce del Teatro del Novecento, o a Catania per Bellini, il sommo musicista: altre due figure di statura planetaria, proprio in forza della loro sicilianità. E gli esempi potrebbero crescere. L’importante è portare avanti programmi condivisi e partecipati con i soggetti di volta in volta deputati». Così Anthony Barbagallo, da quasi due anni Assessore al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, riassume la progettualità su cui si poggia il fondamentale patrocinio e sostegno che l’Assessorato da lui guidato ha assicurato alle Verghiane 2017, presentate oggi a Catania, nella sede del Teatro Stabile che collabora alla manifestazione, proprio nella storica Sala Verga di via Fava. La rassegna organizzata dal Comune di Vizzini può altresì contare sul contributo del Distretto turistico degli Iblei e dell’Unione dei Comuni “Terre del Verga”. Il programma prevede quattordici spettacoli di alto livello, tutti a ingresso gratuito, con protagonisti d’eccezione, come gli attori Michele Placido Lucia Sardo. Gli eventi si svolgeranno dal 25 agosto al 23 settembre, nei luoghi in cui Giovanni Verga è nato e vissuto, e che hanno ispirato gran parte delle sue opere letterarie: un percorso emozionante ed evocativo che trasformerà la città in un grande palcoscenico all’aperto, tra teatro, musica, cinema e visite guidate.

Continua a leggere

SUGGESTIONI AL CHIARO DI LUNA CONCLUDE LA PROGRAMMAZIONE DI TAORMINA ARTE PER ANFITEATRO SICILIA

Mario GaleaniLe notti d’estati in Sicilia sono state magiche nei più bei teatri di pietra, Tindari, Taormina, Catania e Morgantina, una programmazione di teatro, musica e danza d’eccellenza, ricca, variegata, di grande successo a cura di Taormina Arte, per il cartellone di spettacoli di Anfiteatro Sicilia, la manifestazione culturale promossa dall’Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Anthony Barbagallo. Un calendario che si chiude al Teatro Antico di Catania il 24 agosto con l’ultimo concerto, “Suggestioni al chiaro di luna”, una produzione Taormina Arte che vede il noto pianista Mario Galeani eseguire Sonata quasi una fantasia n.14 op.27 n.2 in do diesis minore e Al chiaro di luna di L. Van Beethoven; Notturno op. 27 n.2 in re bemolle maggiore, Notturno op.48 n.1 in do minore e Polacca fantasia op. 61 in la bemolle maggiore di F. Chopin; Liebestraum n. 3 (Sogno d’amore) di F. Liszt; Isoldes Liebestod di F. Liszt e R. Wagner; Parafrasi da un concerto sul “Rigoletto” di F. Liszt e G. Verdi in tre splendidi Teatri Antichi siciliani, 21 luglio a Morgantina, 13 agosto a Tindari e 24 agosto a Catania. Mario Galeani è uno dei pianisti più amati e bravi al mondo, allievo del pianista Aldo Ciccolini e ha collaborato con famose orchestre, tra cui la Royal Philarmonic Orchestra di Londra.

Mariangela Scuderi

Incontro con Alessia Gazzola a Salina, creatrice di Alice Allevi. L’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo: “Promuoviamo un progetto vincente che configura l’intero arcipelago siciliano come un grande parco letterario”

SalinaSalina. “Lo straordinario successo del primo appuntamento di Taobuk nelle Isole minori, e in particolare nelle Eolie, patrimonio dell’Umanità, è la conferma di un progetto vincente: trasformare o meglio configurare l’intero arcipelago siciliano in un grande parco letterario”. Così l’assessore regionale Anthony Barbagallo esprime soddisfazione per l’iniziativa promossa a Salina dall’Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, da lui guidato con lungimiranza nei quasi due anni di un mandato ricco di idee, creatività e innovazioni, mirate ad incrementare e innovare l’articolato settore delle attività turistiche, sportive, ma anche teatrali, cinematografiche e attinenti, in generale, a tutte le arti performative. “Desideriamo puntare sull’insularità come valore non solo turistico ma anche culturale” – ribadisce l’Assessore Barbagallo – “ed è emblematico, in questa visione, l’esordio a Santa Marina con la narratrice messinese Alessia Gazzola, ormai costantemente in vetta alle classifiche, una siciliana che fa onore alla propria terra”. E l’incontro con la scrittrice che ha inventato il personaggio di Alice Allevi – anatomopatologa tanto pasticciona quanto dotata di raro talento investigativo – ha davvero galvanizzato l’amena Piazzetta Paino, letteralmente gremita di residenti e turisti. In apertura, il sindaco Domenico Arabia ha pubblicamente ringraziato l’Assessore Barbagallo per aver offerto a Santa Marina l’opportunità di vivere un evento letterario e artistico così ben congegnato, e ha auspicato che questo ponte tra Salina e Taobuk, il festival letterario di Taormina, possa diventare un appuntamento fisso dell’estate.

Continua a leggere

MICHELE PLACIDO IN SERATA D’ONORE A MORGANTINA, TINDARI E CATANIA

Michele PlacidoTaormina Arte per Anfiteatro Sicilia, la manifestazione culturale promossa dall’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Anthony Barbagallo, con uno spettacolo pieno di atmosfere, dove lo spettatore è stato preso per mano e condotto da uno dei più grandi attori italiani, Michele Placido, tra le più belle pagine della poesia e del teatro in tre delle più particolari aree archeologiche siciliane: venerdì scorso al Teatro Antico di Morgantina, sabato al Teatro Antico di Tindari e ieri, domenica 20 agosto, al Teatro Antico di Catania. Serata d’Onore “A lezione da Placido…di cinema teatro e poesia” una produzione targata Charlot srl con Francesco Serio per CDB srl. Uno spettacolo esclusivo tra poesia e musica di e con Michele Placido accompagnato da Gianluigi Esposito, voce e chitarra, e Antonio Saturno, chitarra e mandolino. Titolo scelto dal maestro del teatro e del cinema internazionale per presentarsi al pubblico di tutta Italia. Un recital, un racconto, un dialogo tra artista e spettatori. Michele Placido ha interpretato poesie e monologhi di grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, D’annunzio e i versi dei più importanti poeti e scrittori napoletani come Salvatore di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo de Filippo. Michele Placido ha scelto temi importanti e universali come l’amore e il dolore, per il suo excursus teatrale che, oltre a essere stato interattivo è stata una base per dialogare con il pubblico in sala.

Mariangela Scuderi