LA GUARDIA COSTIERA SEQUESTRA UNO STABILIMENTO BALNEARE PER OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO IN LOCALITA’ LIDO DI NOTO

lido-di-noto – Il Comando della Delegazione di Spiaggia – Guardia Costiera di Avola (SR) – durante una verifica sulle concessioni demaniali marittime rivolta al controllo del regolare smontaggio delle strutture balneari a carattere stagionale nel territorio di propria giurisdizione, in data 22 Novembre 2017 accertava il persistere di una nota struttura ricettiva adibita a stabilimento balneare in località Lido di Noto del Comune di Noto. Il suddetto stabilimento era infatti in possesso di una concessione demaniale marittima ad uso stagionale, per il periodo 01 Aprile – 30 Ottobre, decorso il quale si sarebbe dovuto provvedere allo smontaggio e sgombero della struttura. I militari operanti, pertanto, su disposizione della Procura della Repubblica presso Il Tribunale Ordinario di Siracusa, al termine dell’accertamento provvedevano a deferire all’Autorità Giudiziaria il legale rappresentate del suddetto stabilimento, e al contestuale sequestro preventivo della struttura abusiva in legno (consistente in una pedana di circa 160 mq rialzata dall’arenile), di n. 10 cabine in legno, di una struttura adibita a copertura, di un pattino di salvataggio di colore rosso e di una torretta di avvistamento del servizio di salvataggio.

LA GUARDIA COSTIERA SEQUESTRA UNO STABILIMENTO BALNEARE PER OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO IN LOCALITA’ LIDO DI NOTOultima modifica: 2017-11-27T11:25:50+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento