AUGUSTA, SAURO RICORDA SAURO

LA MARINA MILITARE HA OSPITATO IL NIPOTE DELL’EROE DELLA 1^ GUERRA MONDIALE, NAZARIO SAURO

SAURO RICORDA SAUROAugusta. E’ ormeggiata ad Augusta fino a domani, nella sede del Comando Marittimo Sicilia, la barca Galiola III dell’ammiraglio Romano Sauro che, dal 4 ottobre 2016, gira l’Italia per illustrare ai giovani studenti la figura del nonno Nazario Sauro, eroe della prima Guerra Mondiale. Questo progetto, che prende il nome di Sauro 100 (www.sauro100.it), è inserito nell’ambito delle celebrazioni della Presidenza della Repubblica per il centenario della Grande Guerra. La Marina Militare, tramite MARISICILIA, ha dato supporto logistico e ha accompagnato l’ammiraglio Sauro nel corso delle due giornate di conferenze con il liceo Megara di Augusta. “L’ammiraglio Sauro – ha detto il contrammiraglio Nicola de Felice nel dare il suo benvenuto – è stato un grande ufficiale. Lui, assieme a suo nonno, sono un punto di riferimento per tutto l’equipaggio della Marina Militare”. Romano Sauro proseguirà domani il suo viaggio verso Catania per poi risalire l’Italia e fare l’ultima tappa a Trieste il 4 ottobre 2018. “In Sicilia ho ricevuto una grande accoglienza – ha detto – sono andato nelle scuole per parlare dei valori in cui mio nonno credeva: libertà, giustizia, solidarietà. Valori universali che valevano allora e valgono ancora oggi“. I ragazzi del liceo Megara sono rimasti particolarmente colpiti da una frase che Nazario Sauro ha scritto in una sua lettera alla moglie: “Cara consorte, insegna ai nostri figli che suo padre fu prima italiano, poi padre e poi uomo”. Prendendo spunto da queste parole hanno chiesto all’ammiraglio cosa fosse per lui il patriottismo ai giorni nostri.

     M.S.

AUGUSTA, SAURO RICORDA SAUROultima modifica: 2017-11-12T16:39:31+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento