PRIOLO, RIZZA: SI DIMETTE DA SINDACO NON DA CANDIDATO ALLE REGIONALI

114733186-3666790c-2a3e-4f1f-b9ee-84d8b8d7eac7Priolo. Antonello Rizza si è dimesso  oggi da sindaco di Priolo, ma non da candidato alle regionali del prossimo 5 novembre. La notizia è rimbalzata  in campo nazionale nella prima edizione del TG£, quella pomeridiana, dopo l’edizione del TG regionale  di RAISicilia. Il Comune  di Priolo Gargallo sarà commissariato, dunque, e dovrebbe poter rieleggere il primo cittadino  presumibilmente nella primavera del 2018, in abbinamento alle elezioni politiche. Sono state così confermate le voci che circolavano già ieri sera,  diffuse dallo stesso Rizza, agli arresti domiciliari, per il tramite dei suoi avvocati che hanno ribadito la volontà dell’ex sindaco di non volersi ritirare dall’agone elettorale, giacché  dovrebbero venir meno le esigenze di custodia cautelare, seppure in casa, dal momento che Rizza non è più sindaco e, quindi, potrebbe tuffarsi in pieno nella corsa al seggio all’ARS, cui il 52enne Rizza, operaio in aspettativa di un’azienda del petrolchimico, aspira con forza e determinazione. Rizza  quasi cinque anni fa fu rieletto quasi a furor di popolo e, quindi, confida che  i suoi concittadini e i melillesi e altri possano dargli il suffragio per  farlo  diventare deputato  a Palermo.

GIORGIO CASOLE

PRIOLO, RIZZA: SI DIMETTE DA SINDACO NON DA CANDIDATO ALLE REGIONALIultima modifica: 2017-10-16T16:48:56+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento