A U G U S T A N E W S

IL CAPO GRUPPO CONSILIARE DEL M5S DI AUGUSTA STIGMATIZZA UN FAZIONE DELL’OPPOSIZIONE CHE, A CORTO DI IDEE, DIFFONDE UN INFORMAZIONE TORBIDA E ARTEFATTA PRIVA DI REALI CONTENUTI

AUGUSTA –  Sembra risulti essere l’unico cavallo di battaglia di una fazione dell’opposizione quella di diffondere “fake news” immaginarie. Dichiarazioni che trovano consenso e spazio da parte di un giornalismo che, secondo una tecnica ricercata e voluta, tende a distorcere la realtà delle questioni. Ciò premesso, nonostante le ripetute smentite e chiarimenti, si registra la costante e affannosa ricerca di restituire una fotografia “sbiadita, dai contorni consumati” del M5S di Augusta da parte di talune testate giornalistiche. Pertanto, necessariamente giunge l’ennesimo chiarimento, con la speranza di poter archiviare definitivamente certe argomentazioni.  Si precisa che il gruppo consiliare del M5S esercita in piena autonomia le proprie prerogative collaborando attivamente con l’amministrazione. I “diktat” appartengono alla vecchia politica, le cui segreterie impongono nomi, poltrone e azioni. Seppur dichiarato in diverse sedi, si continua con la solita litania trita e ritrita: “Questa amministrazione è ancora un monocolore 5 Stelle?”.  Il consigliere Triberio a corto di argomenti freschi rispolvera una consumata storia che non appassiona più nessuno, tranne qualche giornalista che si presta a riproporla condita con nuovi aromi. Riproposta da alcune testate giornalistiche la storiella di un M5S che vacilla, serve unicamente a infondere dubbi e confusione nei cittadini. L’assetto politico della giunta è stabile, consolidato e determinato a portare avanti il programma di governo. La squadra è compatta, sostenuta dalla sua maggioranza consapevolmente senza alcuna ingerenza. In tutti i modi si cerca di incunearsi al fine di spaccare un assetto solidamente cementato. La tendenza del M5S è di non prestarsi a confrontarsi sulla base delle provocazioni di alcuni esponenti d’opposizione.  Si desidera perseguire per altre strade, non certo per mancanza di argomenti, così da non alimentare questa becera e inconcludente politica. Che si alzi il livello della politica augustana, ci si confronti sui contenuti e non sulla “fantapolitica”. Cosi come anche si abbandoni il percorso intrapreso dal consigliere Schermi che punta su una politica di attacchi personali e sull’utilizzo di un susseguirsi di mezzucci dilatori che vertono unicamente alla messa in pratica della misera politica dell’ostruzionismo.

Roberto Casuccio –  Capo Gruppo consiliare del M5S Augusta

IL CAPO GRUPPO CONSILIARE DEL M5S DI AUGUSTA STIGMATIZZA UN FAZIONE DELL’OPPOSIZIONE CHE, A CORTO DI IDEE, DIFFONDE UN INFORMAZIONE TORBIDA E ARTEFATTA PRIVA DI REALI CONTENUTIultima modifica: 2017-10-07T15:22:32+00:00da
Reposta per primo quest’articolo