A U G U S T A N E W S

Furto e ritrovamento di un natante, rubato ad un’imbarcazione da diporto di bandiera inglese – Salvataggio di un assistente bagnanti in difficoltà sul proprio pattino

Augusta-Brucoli.Avvenuto il furto di un natante, utilizzato come mezzo di servizio (c.d. tender) di un’imbarcazione battente bandiera straniera, è stata immediatamente inviata  in zona un’unità navale militare della Guardia costiera  impegnata nell’operazione MARE SICURO.Dopo aver perlustrato il litorale, l’unità navale è riuscita a ritrovare il natante rubato, che era stato occultato all’interno del porto-canale di Brucoli, nell’interstizio tra un peschereccio ivi ormeggiato, e la banchina.Il natante ritrovato è stato immediatamente riconsegnato al legittimo proprietario, dopo averne appurato la titolarità, relazionando dell’accaduto l’Autorità Giudiziaria.Successivamente, il predetto battello GC A79, è stato inviato al largo del lido Las Vegas, in zona Vaccarizzo, poiché un assistente bagnanti, che aveva appena recuperato due bagnanti in difficoltà sopra un materassino, si è trovato egli stesso nell’impossibilità di guadagnare la riva, a causa delle non agevoli condizioni meteo-marine. Tutti i tre i malcapitati sono stati soccorsi dall’unità navale della Guardia Costiera, che li ha riportati a riva.Rimane sempre alta l’attenzione della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta nell’assicurare la salvaguardia della vita umana in mare, e nel contrasto alle attività illecite.

   Mariangela Scuderi

Furto e ritrovamento di un natante, rubato ad un’imbarcazione da diporto di bandiera inglese – Salvataggio di un assistente bagnanti in difficoltà sul proprio pattinoultima modifica: 2017-09-11T09:26:17+00:00da
Reposta per primo quest’articolo