AUGUSTA, ACQUA: VERSO IL DISASTRO, SECONDO “FACCIAMO SQUADRA”

ACQUA seccoAugusta. “La scuola ci insegna che per risolvere un problema bisogna prima studiarlo e analizzarne le cause. I dati climatici e idrici degli ultimi anni a livello mondiale (https://climate.nasa.gov/…/april-2017-was-second-warmest-a…/) e nazionale (http://www.isac.cnr.it/climstor/climate_news.html) indicano anomalie climatiche sia per temperatura, con aumenti, che per precipitazioni, con diminuzioni. In poche parole negli ultimi anni fa più caldo e piove di meno”, afferma Gino Romagnoli, geologo, responsabile ambiente e sicurezza del movimento “Facciamo Squadra”, che così prosegue: “Se a questo si aggiunge il soprasfruttamento delle risorse idriche sotterranee operato nel nostro territorio negli ultimi 60 anni, che ha fatto scendere il livello della falda idrica profonda fino a circa un centinaio di metri, si giunge facilmente alla conclusione che per risolvere il problema della crisi idrica bisogna necessariamente centellinare il più possibile quelle poche risorse idriche sotterranee ancora disponibili, prima che queste si esauriscano del tutto. Invece la politica adottata dai nostri amministratori per risolvere il grave problema del servizio idrico comunale, esternata nel corso della seduta del Consiglio comunale del 12 luglio 2016, consiste banalmente nel reperire nuove fonti di approvvigionamento idrico con la realizzazione o il reperimento di nuovi pozzi; si va in una direzione opposta alla soluzione del problema, dritti verso il disastro. Sembra un paradosso, ma è proprio così. Mentre “i dati” del problema impongono un razionamento della risorsa idrica, l’indirizzo politico di chi ci amministra è quello di aumentarne lo sfruttamento.Non scherziamo con un bene così prezioso come l’acqua!E’ trascorso un anno da quel consiglio comunale e la situazione è sotto gli occhi di tutti; le scelte fatte allora sono fallimentari e non si vede niente che somigli a una soluzione razionale e scientificamente valida!” Fin qui le preoccupazioni e la reprimenda di   Gino Romagnoli, responsabile ambiente e sicurezza di “Facciamo Squadra”.

C.C.

AUGUSTA, ACQUA: VERSO IL DISASTRO, SECONDO “FACCIAMO SQUADRA”ultima modifica: 2017-07-31T12:55:10+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento