AUGUSTA, I “LEONI” AUGUSTANI DELLA PIZZA FRA SICILIA, MALTA E THAILANDIA

Il siracusano Lino Paolini, figlio d’arte,  vince il campionato mondiale della pizza a Civitavecchia

Paolini Lino a sin. Pippo a ds.Augusta. Da quasi un quarantennio un siracusano dello scoglio fa il pendolare fra Ortigia e Augusta. Si chiama Pippo Paolini ed è non solo un pizzaiolo  “acrobatico” di fama internazionale nel suo campo, ma anche un imprenditore. Da decenni gestisce ad Augusta una pizzeria,   che apre solo di sera, la cui insegna, in inglese, rinvia ai “Leoni rossi”. La pizzeria augustana è stata per Pippo e la sua famiglia il trampolino  di lancio  per altre attività addirittura fuori  della Sicilia: a Malta, innanzitutto, dove sono state aperte due pizzeria, e poi in Brasile e, addirittura nella lontanissima Thailandia. Nel Paese sudamericano  e in quello esotico dell’Asia, Paolini ha fatto  scuola, nel senso letterale del termine, giacché, dopo le sue vittorie nei campionati mondiali di pizza, è stato chiamato  a insegnare ai giovani  di quei due Paesi. Ovviamente, i primi allievi  sono  stati i suoi figli e i giovani  che  prestano servizio nella pizzeria augustana. I frutti della scuola si vedono già sin d’ora. Il figlio Lino a Civitavecchia Roma ha vinto il campionato mondiale della pizza su 350 partecipanti. La scuola della Thailandia è arrivata seconda. Un suo allievo è arrivato primo al campionato italiano nella pizza senza glutine. I leoni augustani della pizza si fanno sentire.

G.C.

AUGUSTA, I “LEONI” AUGUSTANI DELLA PIZZA FRA SICILIA, MALTA E THAILANDIAultima modifica: 2017-07-07T08:37:37+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento