CON IL LIBRO DI GIORGIO E CECILIA CÀSOLE, IL KIWANIS RICORDERA’ GIUSEPPE MOTTA AL FILANTROPICO “UMBERTO I” VENERDI’ 30 GIUGNO

FOTO LIBROAugusta – Al circolo filantropico “ Umberto I” venerdì 30 giugno il club service Kiwanis ricorderà il libro di Giorgio e Cecilia Casole sulla vicenda umana e politica di Giuseppe Motta, antifascista augustano, molto noto all’epoca aa Siracusa per essere stato del Pc d’Italia fu il primo segretario provinciale. Negli anni della maturità Motta tenne conferenze pubbliche a giovani e meno proprio ad Augusta, città natale cui era legatissimo e di cui divenne sindaco nel 1945 per nomina prefettizia. Motta scontò una dura pena detentiva dal Tribunale speciale per la difesa del Fascismo perché definito “ sovversivo comunista”. Durante gli anni di carcere, il giovane Motta incominciò a interessarsi di filosofia e, grazie alle opere di Benedetto Croce, grande maitre à penser di quegli anni, abbandonò la fede comunista per avvicinarsi al credo liberal-crociano.  Poco prima della sua morta nel 1984 ad Augusta, Motta dichiarò in un’intervista affermò il concetto profetico di “Federalismo che supera il comunismo. Federalismo europeo da punto di vista prevalentemente europeo dal punto di vista prevalentemente politico. Prevedo uno sviluppo storico che condurrà necessariamente all’unificazione europea” dichiarò. Purtroppo molti augustani soprattutto i giovani ignorano la storia del loro conterraneo Giuseppe Motta. Per ricordarlo e farlo conoscere, Giorgio e Cecilia Càsole hanno pubblicato una documentata biografia, dal titolo “Il ragazzo che fece sventolare la bandiera rossa”, grazie all’impegno di Orazio Càrpino, presidente ANPPIA ( Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti) di Siracusa e Ragusa. Il libro, già presentato agli inizi del mese nella sede dell’ANPPIA siracusana, sarà ufficialmente presentato, a ingresso libero, venerdì 30 giugno alle 18,30 nella sala del circolo filantropico “Umberto I”, presieduto da Mimmo Di Franco, in Via Principe Umberto, di fronte a Piazza Duomo, grazie all’impegno del Kiwanis club di Augusta, presieduto da Domenico Morello. Oltre agli autori, saranno presenti Orazio Carpino, l’ex assessore regionale ai beni culturali Carmelo Saraceno, presidente di Medeuropa.

Mariangela Scuderi

CON IL LIBRO DI GIORGIO E CECILIA CÀSOLE, IL KIWANIS RICORDERA’ GIUSEPPE MOTTA AL FILANTROPICO “UMBERTO I” VENERDI’ 30 GIUGNOultima modifica: 2017-06-28T17:36:30+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento