MELILLI, PROCLAMAZIONE DEL NUOVO SINDACO, PEPPE CARTA

SORBELLO NON “RITORNA AL FUTURO” PER APPENA 8 VOTI

Sorbellocarta neosindaco MelilliMelilli.  Martedì 13 giugno, nell’aula consiliare si è insediata l’adunanza dei presidenti delle dodici sezioni in cui i cittadini  di Melilli, comprese le Frazioni di Villasmundo e di Città Giardino, si sono recati a votare per le consultazioni amministrative di domenica scorsa. L’adunanza, presieduta da Ignazio Guglielmo, funzionario di tribunale, ha esaminato i verbali di tutte le dodici sezioni e ha calcolato i voti riportati da ciascun  candidato  alla poltrona di primo cittadino. Questi i risultati complessivi e definitivi:  Nicotra (Alternativa Libera): 109, Annino (La Svolta): 2016, Gozzo (M5S): 378, Sorbello (Ritorniamo al futuro): 2.875, Carta (Uniti per cambiare): 2.883. Per appena 8 voti, dunque, Pippo Sorbello, deputato regionale uscente, già assessore regionale con Rosario Crocetta, in passato  per due volte  sindaco di Melilli, non è riuscito a farsi rieleggere come Orlando a Palermo. Mercoledì 14, alle 11,00, vi è stata la pubblica proclamazione ufficiale del neo sindaco Carta nell’aula consiliare al primo piano del palazzo municipale in Piazza Crescimanno.

Cecilia Càsole –    Nella foto a destra, Peppe Carta

MELILLI, PROCLAMAZIONE DEL NUOVO SINDACO, PEPPE CARTAultima modifica: 2017-06-17T09:07:09+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento