AUGUSTA, CONTROLLI A SORPRESA: PESCE SEQUESTRATO E MULTE SALATISSIME

guardia costieraAugusta, I militari della locale Guardia costiera hanno svolto dei controlli al mercato rionale “del giovedì, in Borgata in via Bruno Buozzi, e hanno proceduto al sequestro di 35 chili di pesce, in quanto privo di documentazione e non conservato correttamente. Il pescato è stato giudicato non idoneo al consumo umano dal servizio veterinario ed è stato quindi avviato a distruzione. I militari hanno irrogato due distinte sanzioni: una di 6.500 euro, poiché la partita sequestrata conteneva anche del novellame, e un’altra di 1.500 euro. Inoltre, nella stessa giornata una motovedetta dipendente ha sequestrato l’ennesima rete da pesca in porto e provveduto a sanzionare il trasgressore per circa 4.000 euro. L’operazione “Surprise” ha impiegato in tutta la Sicilia orientale oltre cento militari, fra gli uomini e le donne della Guardia Costiera, per un’attività di controllo combinato mare-terra, impiegando 20 mezzi terrestri e 25 unità navali, al fine di vigilare su tutte le fasi della filiera della pesca, dalla cattura al trasporto, dalla vendita alla somministrazione del pescato, portando a termine oltre 50 controlli e sequestrando circa 20 tonnellate di pesce. I controlli  si collocano nell’àmbito dell’attività di contrasto alla pesca illegale e per verificare il rispetto della politica comune della pesca anche in merito all’osservanza delle norme inerenti a taglie minime del pescato, tracciabilità, rintracciabilità ed etichettatura del pescato in tutte le fasi della commercializzazione, a tutela delle risorse ittiche, dell’ambiente marino e a garanzia della sicurezza alimentare del consumatore che il ministero delle Politiche agricole e forestali ha assegnato al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia costiera.

    M.S.

AUGUSTA, CONTROLLI A SORPRESA: PESCE SEQUESTRATO E MULTE SALATISSIMEultima modifica: 2017-05-05T16:24:42+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento