AUGUSTA, IL KIWANIS CLUB VALORIZZA TRE GIOVANI TALENTI

SGF_1885 (1)Augusta.  Nel salone delle feste della “Cavalera” il Kiwanis club locale, presieduto da Domenico Morello, ha celebrato gioiosamente la sua XXXVII “charter night”, letteralmente notte della carta, in cui è stato ricordata la sera di trentasette anni fa quando il club di Augusta ricevette dall’omologo di Lentini la “carta” di fondazione. La “charter” viene celebrata ogni anno, quando il presidente di turno traccia un bilancio provvisorio del suo incarico, dopo l’esecuzione dell’inno europeo e di quello italiano e dopo i saluti rituali. Poi la cena. Quello di Morello è il terzo mandato presidenziale, quello di quest’anno il secondo consecutivo. Come lo scorso anno, Morello anche quest’anno ha voluto imprimere alla serata un “tocco” musicale, dando l’opportunità ad alcuni giovani talenti i esibirsi. L’anno scorso l’ “overture”, prima della cena, fu lirica, con il baritono augustano Marco Zàrbano e la soprano siracusana Noemi Muschetti; quest’anno è stata la volta di due talenti della musica leggera: la giovanissima Sabrina Russo e Michele Gugliardo, primogenito della glori cittadina belcantistica Marcello Guagliardo, in arte Marcello Giordani, accompagnati alla tastiera da Gaetano Volpe, anch’egli augustano, ex alunno del liceo Mègara. Nella foto di Giuseppe Scapellato:  tutti e tre (Volpe primo a sin.) con il presidente Morello.

    Mariangela Scuderi

AUGUSTA, IL KIWANIS CLUB VALORIZZA TRE GIOVANI TALENTIultima modifica: 2017-03-13T16:42:16+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento