KARATE, L’AUGUSTANA FRANCESCA CAVALLARO CONQUISTA ALLORI NEI CAMPIONATI ITALIANI

Cavallaro FrancescaAugusta. Grandissima prestazione della Rembukan Villasmundo alla “Venice Cup 2016” che  ha messo  in evidenza i suoi pupilli nelle gare di Kumite Internazionali al palasport V. Vicentini di Caorle. 2300 atleti di 32 nazioni presenti, 336 società partecipanti: questi i numeri di quella che da anni è ormai la gara Internazionale più importante in Italia.  Asia Agus nella categoria -47 Kg cadetti wkf con un’ottima prestazione vince la medaglia d’oro battendo in finale di poule anche l’atleta della nazionale italiana, Lucrezia Molgora. Miriam Giuga nella categoria -54Kg Esord. B zittisce tutte le concorrenti piazzando in cinque incontri ben 27 punti e subendone solo 1 in finale contro la forte atleta pescarese Cinzia Brogneri e conquistando la medaglia d’oro. Mario Giannone nella categoria + 78 Kg Esord. B non riesce a entrare in finale perdendo in finale di poule ma si rifà con un secco 4-0 ad Alex Giusti nei ripescaggi guadagnando una meritata medaglia di bronzo. Tommaso Anastasi,dopo aver svolto una buona condotta di gara, si è dovuto  accontentare del 5° posto, perdendo soltanto nella finalina contro l’atleta bielorusso Vukoja. 7° posto per Flavio Billeci che, nonostante la sua bravura, non è riescito  a conquistare posizioni migliori nella categoria Esord. B -52. La Rembukan di Villasmundo del M° Marcello Di Mare aveva inoltre altri due suoi pupilli che gareggiavano nelle fila della nazionale italiana giovanile e che si sono fatti onore: Simone Gazzè e Federica Cavallaro. Grande prova di Simone Gazzè  che ha conquistato  un oro  nella categoria cadetti -70Kg Wkf battendo in finale l’atleta Malic Boris per 9-3. Federica Cavallaro, sorella d’arte,  nella prova a squadre, con una prestazione da atleta matura, ha  trascinato  la nazionale italiana giovanile nella conquista di una medaglia oro. Menzione particolare va alla sorella Francesca Cavallaro, in forze al Cus Torino, da ottobre in una splendida finale al cardiopalmo in diretta tv ha battuto per 3-2 l’atleta della nazionale svedese Niilson Jhoanna che aveva vinto nella scorsa edizione. Nella categoria Under 21 si è dovuta accontentare però della medaglia di bronzo. Francesca, nazionale, vive e studia nel capoluogo piemontese, dove si è iscritta nella facoltà universitaria di Ingegneria matematica. La Cavallaro è un orgoglio per Augusta,  compie  tantissimi sacrifici per primeggiare in questa disciplina, cresciuta  nella Rembukan Karate di Villasmundo del maestro Marcello Di Mare. Francesca in finale aveva il palazzetto di Caorle tutto per lei. Qualche giorno fa, al Palafijlkam di Ostia, con il Cus Torino,  ha ottenuto una medaglia di bronzo che odora di tanti allenamenti, sacrifici e sudore condiviso ogni giorno sul “tatami”.A  Fidenza, invece,  ha  ottenuto una medaglia d’oro nei 61 kg,  oro negli u21 -55 kg e bronzo nei senior -55 kg alla Turin Cup di Torino domenica scorsa.

Mariangela Scuderi

KARATE, L’AUGUSTANA FRANCESCA CAVALLARO CONQUISTA ALLORI NEI CAMPIONATI ITALIANIultima modifica: 2016-12-11T20:16:05+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento