MELILLI, 7° CAMPIONATO PARAOLIMPICO: SECONDI GLI AUGUSTANI – di Cecilia Casole

Organizzato dall’associazione augustana Faro onlus

Memorial paraolimpico RicciardiMelilli. Piscina comunale, mattina di domenica 13 novembre. Si celebra il settimo campionato paraolimpico, “Memorial Giuliano Ricciardi”, organizzato dall’associazione Faro onlus di Augusta, presidente Giovanni Spadaro. E’ un campionato riservato ai  “diversamente abili”, con tanto di sponsor, di patrocinio del Rotary e dell’Inner Wheel e con tanto di Inno di Mameli, interpretato dal baritono Marco Zàrbano. Perché il campionato è celebrato da sempre a Melilli?  Non solo perché da anni, ormai, la piscina comunale di Augusta non esiste più tanto che i resti  dovrebbero essere abbattuti, ma perché la piscina comunale di Melilli è dotata di attrezzature tali da consentire ai disabili di andare in acqua e di poter gareggiare, Una piscina che rappresenta un “simbolo della civiltà e dell’abbattimento di qualsiasi barriera per chi ha voglia di fare sport, auspicando che divenga il punto di partenza per tutte le strutture pubbliche”, come ha osservato Biagio Tribulato,  giovane consigliere comunale di Augusta,  presente all’evento che ha avuto anche il suo bravo presentatore nella persona di Mauro Italia. Presenti anche Giuseppe Pìtari, presidente del Rotary, Valentina Cappiello e Nadia Micalizio, rispettivamente presidente e governatrice dell’Inner Wheel e, fra i tanti volontari presenti, anche Giovanna Capuano, “che grazie alla sua linfa vitale riesce a coniugare sport e sociale in un’ unica miscela per vincere sempre”, per citare ancora la testimonianza di Tribulato. Dopo le gare, la palma del primo posto è andata all’associazione “Come ginestre” di Catania, del secondo al “Faro onlus” di Augusta, del terzo a “Project diver” di Enna.

   C.C.

MELILLI, 7° CAMPIONATO PARAOLIMPICO: SECONDI GLI AUGUSTANI – di Cecilia Casoleultima modifica: 2016-11-14T14:32:15+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento