ESSO ITALIANA E DE AGOSTINI PRESENTANO “IL FUTURO DELL’ENERGIA”, IN UN ATLANTE

Ideato nel 2009 per offrire alla scuola un nuovo strumento per promuovere la conoscenza del mondo dell’energia

exxonNovara, 23 Aprile 2015 – L’incontro, al quale sono intervenute anche Istituzioni e Autorità locali, si è rivolto espressamente al mondo della Scuola e ha visto la presenza di una folta rappresentanza di studenti e professori degli Istituti secondari di II grado della provincia di Novara. Proprio per la Scuola – infatti – è stato pensato l’Atlante. Per offrire ad allievi e insegnanti un quadro completo e scientificamente rigoroso delle principali tematiche connesse al mondo dell’energia, che sono oggi sempre più attuali e importanti per la rilevanza degli aspetti economici, sociali e ambientali. L’evento rappresenta anche l’occasione per sottolineare il ruolo che imprese come la Esso Italiana possono rivestire nel contribuire al processo formativo favorendo, ad esempio, la cultura in campo energetico. Un ruolo quanto mai importante, in modo  particolare tra i giovani che presto saranno chiamati a confrontarsi con le sfide del futuro, quali l’utilizzo efficiente delle risorse, la crescita della domanda energetica mondiale e la necessità di soddisfarla in modo responsabile e essosostenibile. L’Atlante dell’Energia affronta proprio queste tematiche – dalla disponibilità delle risorse energetiche all’importanza di un loro utilizzo consapevole, dallo sviluppo tecnologico all’efficienza energetica, e molto altro ancora – rivolgendosi alle giovani generazioni di oggi, i decision maker del domani, che saranno chiamati ad operare scelte importanti. “Il progetto editoriale dell’Atlante dell’Energia rientra in un più ampio programma della Esso Italiana volto ad attrarre l’interesse dei giovani verso le tematiche scientifico-energetiche e a favorirne la conoscenza, incoraggiandone gli studi per prepararli ad affrontare le sfide del futuro” ha dichiarato Giovanni Murano, Presidente e Amministratore Delegato della Esso Italiana. “L’energia è infatti un bene prezioso che è alla base del nostro benessere e della possibilità di miglioramento degli standard di vita di miliardi di persone. In un mondo in continuo sviluppo la sfida è quella di riuscire a soddisfare la crescente domanda di energia, bilanciando le esigenze economiche, sociali e ambientali. Per vincerla, saranno necessarie le migliori menti capaci di promuovere sviluppo tecnologico, politiche oculate e lungimiranti e il contributo di tutte le fonti di energia economicamente competitive. È nostro dovere, oggi, aiutare i  giovani a prepararsi ad affrontare tale sfida fornendo loro gli strumenti per maturare le necessarie competenze e professionalità. Da sempre, alla Esso Italiana, lo consideriamo parte integrante del nostro ruolo sociale” ha concluso Murano. Alla discussione sul tema, moderata da Federico Taddia – giornalista scientifico e conduttore televisivo, hanno preso parte Gabriella Colla – Referente Educazione Ambientale e progetti Expo dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Novara, Giovanni Murano – Presidente e Amministratore Delegato di Esso Italiana, Edoardo Mirgone – Direttore Raffineria SARPOM di Trecate, Andrea Pasquino – Direttore Generale Area Iniziative Speciali di De Agostini Libri e Francesco Turletti – Direttore Editoriale di De Agostini Scuola. Nei prossimi mesi l’Atlante dell’Energia sarà oggetto di una serie di iniziative rivolte direttamente a studenti e professori di diverse scuole in Italia. Tra queste, anche la sua presentazione e  distribuzione nelle classi dei Licei Scientifici che partecipano ad un altro programma didattico del gruppo ExxonMobil – Sci-Tech Challenge (abbreviazione di Science and Technology Challenge) – un’iniziativa europea sviluppata in collaborazione con un’associazione non profit. Il programma, sviluppato in Italia dalla Esso Italiana, rientra anch’esso nelle attività promosse dalla Società nel campo dell’Istruzione e, attraverso una metodologia didattica coinvolgente e interattiva, si pone l’obiettivo di incoraggiare gli studenti a considerare Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica come valide opzioni per il proprio percorso formativo e come solida base per una futura crescita professionale. “Le competenze di Esso nel complesso mondo dell’energia unite all’esperienza editoriale di De Agostini Libri– ha dichiarato il Direttore Generale Iniziative Speciali di De Agostini Libri Andrea Pasquino – ha consentito di creare un’opera di indiscusso valore scientifico e didattico, affrontando con rigore ed equilibrio le maggiori questioni legate al mondo dell’energia, che sono da sempre di grandissima importanza e attualità per le ripercussioni che hanno in termini economici, sociali ed ambientali.  La realizzazione di questo volume ha offerto alla nostra Casa Editrice l’occasione per confermare la sua vocazione divulgativa, contribuendo a creare un collegamento tra il mondo della scuola e il mondo delle aziende”.

 Ufficio Stampa Esso Italiana  –   Ufficio Stampa De Agostini Libri

 L’Atlante dell’Energia è un progetto editoriale sviluppato nel 2009 dalla Esso Italiana in collaborazione con De Agostini Libri e di cui, nel 2015, è stata prodotta una nuova edizione.Si tratta di un’opera ideata e realizzata per offrire alla scuola un nuovo strumento chiaro e completo  per contribuire ad avvicinare i giovani al mondo dell’energia e a comprenderne la sua importanza per il progresso del mondo. L’opera si propone di fornire un quadro scientificamente rigoroso delle principali tematiche connesse al mondo dell’energia, sempre più attuali e importanti per la rilevanza degli aspetti economici, sociali e ambientali. La nuova edizione, fresca di stampa, è stata sviluppata anche in formato digitale, sfogliabile su CD-ROM. L’opera parte da concetti di base – il sistema Terra, le forme di energia – e prosegue affrontando temi più specifici quali le fonti energetiche, il loro utilizzo e le prospettive, offrendo un approccio interdisciplinare agli argomenti trattati attraverso una ricca iconografia, grafici, tabelle, spunti per le ricerche e mappe che guidano gli studenti a considerare in modo integrato le tematiche affrontate. Nella prima parte dell’Atlante si approfondisce il concetto di energia in senso lato: dal big bang alla rivoluzione industriale, dalle leggi universali della fisica alle varie forme di energia (termica, elettrica, radiante, sonora, chimica, nucleare) e le loro trasformazioni. E ancora, lo sviluppo dell’umanità strettamente legato alla conoscenza e all’uso dell’energia: dalla più elementare – la forza muscolare – alle biomasse, alla forza del vento e dell’acqua fino alla rivoluzione del carbone. Energia, dunque, come fattore di progresso, con un approfondimento sulla produzione energetica in Italia e in Europa. Nella seconda parte, invece, si affrontano sezioni più tecniche, che entrano nel vivo delle diverse fonti: quelle fossili (dove si trovano, come si estraggono, come si lavorano, come arrivano a noi e a cosa servono), il nucleare e le rinnovabili (solare termico e fotovoltaico, idroelettrico, eolico, geotermico, biomasse, moto ondoso e maree). Si parla poi di energia elettrica: come si produce, il percorso dalla centrale alla lampadina, la struttura dei consumi e la relazione tra questi e gli standard di vita. Infine, nella terza parte – con l’intento di collegare al vivere quotidiano ciò che si è stato trattato – si affrontano temi di natura universale: l’impronta ecologica, lo sviluppo sostenibile, l’efficienza energetica e l’importanza di operare scelte energetiche responsabili nel nostro agire quotidiano. Come ultimo spunto, dopo aver raccontato il presente si guarda al domani con gli scenari sulle fonti energetiche: come potrebbero evolvere i consumi, le disponibilità, l’evoluzione del clima, la questione del riscaldamento globale. Un Quiz per testare le conoscenze acquisite e una sorta di appendice trasversale completano l’Atlante dell’Energia che si chiude con una sezione statistica che non si limita ai soli indicatori energetici, ma considera per ogni nazione anche altri indicatori economico-sociali, seguita dalla cartografia fisica e politica.

ESSO ITALIANA E DE AGOSTINI PRESENTANO “IL FUTURO DELL’ENERGIA”, IN UN ATLANTEultima modifica: 2015-04-23T15:41:00+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento