SCRITTORI SIRACUSANI DI SCENA SU ANTENNA UNO

melinda miceli giorgio casole davide ortisiSIRACUSA – Gli scrittori siracusani Melinda Micieli e Davide M. C. Ortisi  sono stati ospiti del programma televisivo “La Seconda Opportunità” ideato e condotto da Giorgio Casole che va in onda su Antenna Uno (canale 119 del digitale terrestre). Ortisi già noto per aver ricevuto il Premio Bellini G.A.R. insieme a ospiti come Lando Buzzanca e Renato Balestra, ospite ai 100 anni di Pietro germi ad Ispica insieme a Pietrangelo Buttafuoco e Franco Battiato al Volalibro di Noto con Antonino Zichichi. Il Libro di Ortisi Filosofia in Pillole edito da Armando Editore di Roma con la prefazione di Renzo Rossellini è una raccolta di aforismi che riguardano una miriade di argomenti come la bellezza la religione le donne la politica, ciò rende l’autore decontestualizzato e ad essere presente in contesti totalmente differenti dalle rassegne cinematografiche alle scuole dai programmi di cucina alle sfilate di moda che lo stesso Ortisi organizza. Filosofia in Pillole non solo è letto nelle scuole e università, anche nelle carceri e perfino dalla massoneria.

La nota autrice Melinda Miceli giornalista, critico d’arte e scrittrice di saggi turistici da intenditore è l’autrice siracusana con il maggior numero di pubblicazioni sul territorio, ben 16 volumi rieditati poi da enti come la Regione, la provincia in quanto strumenti culturali preziosi per la conservazione della memoria storica e artistica del territorio. Melinda Miceli inizia a pubblicare nel 2004 la prima versione di Itinerari siciliani Il lago di Lentini per la quale ottiene subito il premio geografico Giovanna Cultrera, poi ha spaziato da “Le gole dell’Alcantara, l’Anapo e Pantalica, il Ciane, Cavagrande del Cassibile, tra storia, archeologia, natura e monumenti” una guida turistica fotografica con testo specialistico sulla Sicilia orientale presente in librerie ed edicole specializzate anche nella versione inglese dal 2006, a “Siracusa provincia D’Europa” unica pubblicazione che compendia tutti i comuni della provincia da cui emerge un’impostazione grafica e descrittiva profonda e puntuale attraverso un linguaggio “scenografico” e suggestivo nello stile unico dello scrittore viaggiatore esperto. Si citano inoltre i rinomati saggi da intenditore bilingue “Siracusa e le meraviglie dell’Unesco”, “Siracusa Noto Pantalica Akray” guide biligue dei siti Unesco per i quali la scrittrice ottiene riconoscimenti a livello internazionale come i numerosi premi letterari e le 2 lauree honoris causa conferite dalla prestigiosa Università di Cantherbury che la segnalano nel panorama editoriale come autrice blasonata nel campo della saggistica del territorio. Tra i libri didattici “Attraversando la nostra storia” vincitore del bando CEE e editoria educativa per bambini e “Tesori di Siracusa” adottato dalle scuole elementari e medie del Comune Capoluogo nel 2009. Notevole Melilli e i paesi iblei di Siracusa, la prima guida sulla zona nord di Siracusa, e Attraversando Noto barocca e l’Eloro, un viaggio altamente culturale sulla zona sud da Noto a Isola delle Correnti; le 2 pubblicazioni sono considerate dalle recensioni le guide più dettagliate in commercio riguardante le 2 macro aree. I saggi turistici di Melinda Miceli particolarmente attenti alle simbologie esoteriche dell’urbanistica e dei monumenti, ricchi di cenni letterari e dovizia di particolari storici e culturali, puntano alla costruzione di una grandiosa identità del territorio e alla sua proiezione all’esterno perché la bellezza che emerge dall’antico è il frutto della genialità e dell’artificio dei nostri avi, e come tale va custodita e arricchita dalle istituzioni e dai cittadini per consegnarla domani alle nuove generazioni. Pertanto i saggi turistici di cui sopra sono reperibili in tutto il mondo tramite i migliori siti editoriali e fanno parte anche della catena Bookseller grazie alla sfarzosità delle foto anche aeree. Queste immagini consegnano ai posteri un messaggio di grande poesia e bellezza per condurre il lettore anche in tutti quei luoghi devono essere riportati all’originaria bellezza allo scopo di poter continuare a fregiarsi di far parte della Word Heritage List dell’Unesco. A parte le varie targhe ad honorem ricevute durante rassegne teatrali e poetiche si segnala la sua partecipazione al premio di poesia Benito Montalto nel 2009 durante quale l’autrice con la lirica “EMOZIONI DI cristallo” giunge settima nel panorama poetico nazionale. La prossima opera ha annunciato essere un romanzo autobiografico con sullo sfondo una Sicilia barocca e misteriosa.

SCRITTORI SIRACUSANI DI SCENA SU ANTENNA UNOultima modifica: 2015-01-17T20:45:19+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “SCRITTORI SIRACUSANI DI SCENA SU ANTENNA UNO

  1. Il compito dello scrittore è quello di registrare la sua epoca e di migliorarla con il suo contributo intellettuale; Melinda è uno dei pochi scrittori siciliani impegnati nel sociale per lo sviluppo turistico dell’isola con importanti contributi personali, librari e bandi; pertanto questo merita il riconoscimento perche’ Lei davvero porta e spiega la bandiera siciliana in alto. Oggi donna siciliana dell’anno per la cultura e l’arte, già consacrata nel 2008 da riconoscimenti internazionali quali quello dell’ università di Cantherbury che la insignisce di due prestigiose lauree honoris causa nel 2008.

Lascia un commento