AUGUSTA/TROUPE DI RAI REGIONE PER UN SERVIZIO SULLE SCUOLE NON FINITE

Una risonanza al video – denuncia di Giorgio Càsole

Costa 2AUGUSTA. Giovedì mattina 2 ottobre, una troupe di RAI REGIONE è venuta in città per dare risonanza al video denuncia di Giorgio Càsole sul complesso di edifici scolastici ”Costa 2  e Costa 3”, mai portati a termine, situati alle spalle e nei pressi dell’edificio intitolato al maestro augustano Domenico Costa, morto in guerra, dove ha sede la scuola comprensiva ovviamente intitolata allo stesso personaggio. La RAI Regione, dopo l’inizio dell’anno scolastico, ha avviato una Campagna di sensibilizzazione sulle condizioni degli edifici scolastici in Italia, spesso nemmeno progettati come scuole o addirittura illegali, perché non rispondenti ai moderni parametri di legge in fatto di sicurezza. La RAI ha lanciato un appello per sollecitare la collaborazione degli spettatori, un appello volto a segnalare situazioni anomale. Giorgio Càsole ha colto l’occasione per segnalare la situazione del Costa 2 e Costa 3  attraverso un video da lui realizzato nel novembre 2012, con la collaborazione di Dimitri Antoniou, in cui per la prima volta si mostravano  il degrado e gli sprechi, derivanti dall’abbandono dei due edifici che dovevano servire la comunità studentesca di Augusta. Edifici che, se fossero stati portati a compimento avrebbero, quasi certamente, consentito di fare risparmiare alla comunità intera la  cifra di oltre 2 milioni di euro, tale è stata la spesa per tutti gli anni durante i quali il liceo Mègara prima e poi anche il tecnico Ruiz sono stati ospiti del palazzo di Via Adua. “Degrado e sprechi” è proprio il titolo dato al video di Giorgio Càsole tuttora in You Tube e, quindi, visibile (clicca sulla finestra – link sotto) anche per stabilire un confronto con il servizio RAI, cui hanno prestato volto e voce i due dirigenti scolastici del comprensivo Domenico Costa e del tecnico Ruiz, quest’ultimo chiamato in causa perché uno dei plessi non finiti e degradati si trova proprio alle spalle del Ruiz. Il servizio dovrebbe andare in onda in questi giorni all’interno del tg regionale delle 14 e si spera che dia la giusta risonanza perché chi amministra Augusta in questo momento, i commissari Librizzi – Cocciufa – Puglisi, possano farsi carico di questo problema.

Lina Solarino – nella foto, Giorgio Càsole all’interno di uno degli edifici degradati

PLAY

AUGUSTA/TROUPE DI RAI REGIONE PER UN SERVIZIO SULLE SCUOLE NON FINITEultima modifica: 2014-10-03T09:03:55+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento