AUGUSTA/ LE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE RICHIAMANO IL NUOVO ASSESSORE AI BENI CULTURALI, LA SIRACUSANA MARIA RITA SGARLATA

LETTERA  APERTA

 

1494407126.jpg

AUGUSTA. Gentile Assessore Maria Rita Sgarlata,  siamo rimasti stupiti nel vederLa seduta al tavolo con il presidente dell’Autorità Portuale Aldo Garozzo, il deputato regionale del Pdl Enzo Vinciullo e il segretario dell’Autorità portuale Ferdinando Lavaggi, durante quella che doveva essere una conferenza stampa per illustrare i particolari del finanziamento per l’ampliamento del porto commerciale di Augusta. Sorpresi della sua presenza a quel tavolo, poiché si dice che lei sia attenta osservatrice di quanto le associazioni ambientaliste vanno facendo su questa parte del territorio siciliano e pensavamo che non le fosse sfuggita la nostra forte e motivata contrarietà alla cementificazione di una rilevante porzione (circa 300.000 metri quadrati) dell’area umida delle ex Saline del Mulinello, una zona di altissimo valore naturale, storico e culturale, che per incomprensibili ragioni non ha ancora trovato adeguata tutela. Di questa contrarietà siamo pronti a fornirle approfonditi dettagli in un incontro che le chiediamo di volerci fissare al più presto e che pensiamo possa servire pure a fare il punto sullo stato di vergognosa precarietà in cui versano i beni storici, archeologici e culturali di Augusta ed individuare possibili soluzioni. Nel frattempo, stante l’urgenza della questione e in vista della conferenza dei servizi, le chiediamo di esprimere e condividere con noi  la sua più ferma avversità a un eventuale revisione o annullamento del parere negativo a suo tempo emesso dalla Sovrintendenza di Siracusa in relazione al progetto di modifica della Cementeria Buzzi Unicem di Augusta e all’impiego di combustibili come il CDR e rifiuti speciali nel processo di produzione del cemento dello stabilimento. Tale parere negativo, a coerente tutela dell’area di Mègara Hyblaea sottoposta a vincolo archeologico, va riconfermato dalla Sovrintendenza di Siracusa e non si può né si deve deflettere dal compito istituzionale di preservare i gioielli di famiglia di questo territorio. Anche su questa vicenda, se ce ne vorrà offrire la possibilità, siamo pronti a darle tutti gli approfondimenti del caso.

 Jessica Di Venuta per Italia Nostra – Augusta

 Natalia Tringali per Legambiente Augusta

AUGUSTA/ LE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE RICHIAMANO IL NUOVO ASSESSORE AI BENI CULTURALI, LA SIRACUSANA MARIA RITA SGARLATAultima modifica: 2013-04-20T07:57:00+00:00da leodar1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento